Boom per Uala: chiude un round da 15 milioni di euro e sbarca in Francia - Startupitalia immagine-preview
#SIOS19
Prenota il tuo biglietto

Ultimo aggiornamento il 28 maggio 2019 alle 17:24

Boom per Uala: chiude un round da 15 milioni di euro e sbarca in Francia

La piattaforma che raggruppa i migliori saloni di bellezza e SPA acquisisce Balinea.com e conta ora su 9.000 attività sparse in cinque paesi del Sud Europa

Un aumento di capitale e una nuova acquisizione per espandere ulteriormente il business in Europa. Un doppio colpo quello messo a segno da Uala, che chiude un round da 15 milioni di euro e, in simultanea, annuncia di aver acquisito Balinea.com, il corrispettivo francese della piattaforma di prenotazione per saloni di bellezza e SPA fondata nel 2015 da Alessandro Bruzzi, Enzo Li Volti e Luca Mattivi.

Un nuovo finanziamento

L’iniezione di capitale in Uala.it è guidata da Immobiliare.it, nota azienda del mondo immobiliare online già al fianco del sito italiano che raccoglie i migliori saloni di hairstyling, centri di bellezza ed estetica del paese, dopo l’accordo che ha permesso alla creatura di Bruzzi di contare sui capitali necessari per avviare l’impresa e muoversi sul territorio nazionale e non solo. Lo sbarco in Francia arriva, infatti, nell’ottica di un processo di espansione delle prenotazione online del mondo beauty che ha già toccato Spagna, Portogallo e Grecia.

La Francia

Dopo la spagnola Bucmi, Vaniday.it e la greca Funkmartini anche Balinea.com entra all’interno dell’ecosistema di Uala. Già insieme da inizio 2018 a fronte di un investimento da 1,5 milioni di euro, Uala ha completato l’acquisizione grazie proprio all’ultimo round di finanziamenti, con i due team che ora si uniranno per gestire e pianificare una migliore esperienza per gli utenti. “Siamo lieti di unire le forze con Balinea, una società con una grande esperienza e un marchio già molto riconosciuto in Francia – ha dichiarato Alessandro Bruzzi, co-fondatore e CEO di Uala – Condividiamo la stessa visione dell’enorme potenzialità di questo mercato e lavoreremo a diverse innovazioni per supportare i professionisti con i migliori software di gestione che consentano loro di offrire un’esperienza superiore ai clienti“.

 

uala

Novemila saloni in cinque paesi

A certificare la bontà dell’accordo è pure Valérie Abehsera, co-fondatrice e CEO di Balinea.com, che sottolinea come “la prenotazione online dei servizi sta diventando popolare anche nel mondo beauty, nonostante ci sia voluto del tempo per cambiare le abitudini dei saloni di bellezza nel migrare online la propria offerta“. Con l’aggiunta dei 3.000 saloni spara in Francia, ora Uala conta su un totale di 9.000 attività in cinque paesi del Sud Europa, regione in cui è leader di mercato.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter