Datrix acquisisce Bytek: al via l’offerta integrata di soluzioni AI per marketing, sales e finance
#SIOS19
Prenota il tuo biglietto

Ultimo aggiornamento il 7 giugno 2019 alle 7:25

Datrix acquisisce Bytek: al via l’offerta integrata di soluzioni AI per marketing, sales e finance

ByTek, specializzata in soluzioni comprendenti l’uso dell’Intelligenza Artificiale per il marketing digitale, viene considerata dal CEO di Datrix Fabrizio Milano d’Aragona una "prima acquisizione strategica"

Datrix, hub italiano composto da aziende specializzate in soluzioni scalabili di Artificial Intelligence per il Marketing, Sales e Finanza, acquisisce la maggioranza di ByTek,  digital agency, specializzata in Data Driven Inbound Marketing di Viterbo, specializzata in soluzioni di Intelligenza Artificiale per  Search Marketing, Digital Advertising & Lead Generation, Content Marketing.

ByTek, specializzata in soluzioni comprendenti l’uso dell’Intelligenza Artificiale per il marketing digitale, viene considerata dal CEO di Datrix Fabrizio Milano d’Aragona una “prima acquisizione strategica”, affermando inoltre che “l’abbiamo scelta per due motivi: la condivisione del medesimo nostro DNA data-driven e la complementarietà delle sue specifiche attività con quelle delle altre società già del nostro Gruppo.


E anche ByTek è convinta di aver fatto la scelta giusta per implementare il proprio business, così come dichiarato dal CEO Paolo Dello Vicario: Abbiamo scelto razionalmente Datrix per il comune humus esperienziale e per il suo approccio industriale di inclusione, che rispetta e fa leva sulle differenze in modo da ampliare le prospettive e contribuire a distinguerci come azienda e tutti insieme come Gruppo. Della nuova sfida siamo davvero entusiasti, perché abbiamo visto riconosciuto il lavoro svolto in questi anni e perché siamo fortemente convinti di aver messo insieme persone di enorme valore professionale e umano”.

Le aree di interesse

Grazie all’acquisizione di ByTek, il gruppo Datrix può lavorare su 4 aree diverse del digital marketing- data empowerment, data platforms, data monetization e quantamental investing. L’approccio dell’ azienda e dei suoi partner interni prevede lo sviluppo diretto di tecnologie, soluzioni e servizi basati sull’Artificial Intelligence, laddove questa è intesa come acceleratore dell’intelligenza umana (AI come Augmented Intelligence) e non volta a sostituirla.

 

Il gruppo Datrix riporta a casa i cervelli italiani fuggiti all’estero

 

Ma Datrix non è solo un’azienda che opera nel settore del digital marketing, poiché si sta delineando un ruolo di eccellenza in Italia in grado di attrarre nell’organico ormai parecchi “cervelli” italiani rientrati da esperienze di altissimo livello all’estero, così come implementa nel team professionisti stranieri dal curriculum eccellente (provenienti da Regno Unito, Russia, Uzbekistan). Per queste motivazioni, l’azienda è stata selezionata dall’Europa come motore tecnologico di due progetti afferenti al sistema Horizon 2020. 

In Italia Datrix collabora con grandi aziende di tutti i settori, ma si propone come data-driven partner anche per le PMI che però riconoscano nel digitale un fattore di crescita. Oggi con il cloud e le soluzioni delle varie tech company sul mercato, ci sono finalmente le condizioni tecnologiche ed economiche per portare l’innovazione anche in settori dove notoriamente si fa fatica a introdurre delle novità.

Tra i fondatori di Datrix ci sono il COO Mauro Arte, ex responsabile di YouTube Italia; il CRO Claudio Zamboni proveniente da Google a capo dei settori Education, Entertainment e Telecomunicazioni.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter