Mainstreaming chiude un round d'investimento da 6 milioni di dollari
#SIOS19
Prenota il tuo biglietto

Ultimo aggiornamento il 12 giugno 2019 alle 18:22

MainStreaming chiude un round d’investimento da 6 milioni di dollari

Il provider di broadcasting in streaming e online gaming si espande in Europa e USA grazie agli investitori Indaco Venture Partners, Sony e United Ventures

Obiettivo: espandersi in Europa e U.S.A. MainStreaming, il provider che abilita broadcaster, media ed enterprise company a fornire contenuti in streaming, ha annunciato i suoi prossimi passi nel mercato europeo e americano grazie al suo ultimo round di investimento da 6 milioni di dollari. Lead investor: Indaco Venture Partners SGR, affiancato da Sony Innovation Fund e United Ventures. In totale, MainStreaming supera i 10 milioni di dollari di investimenti.

 

“Chiunque lavori nel mondo del video online si sta trovando faccia a faccia con la pressione dei propri clienti – dichiara Antonio Corrado, CEO di MainStreaming – Broadcaster e online gaming provider stanno affrontando un momento di difficoltà per assicurare un servizio in real-time di alta qualità, soprattutto quando si tratta di live.  Quest’ultimo investimento ci permetterà di rinforzare la nostra posizione nel mercato e di allargarci verso due regioni per noi prioritarie: Europa e Stati Uniti”.

Antonio Corrado

 

 

MainStreaming: che cosa fa

Con la sua tecnologia proprietaria, MainStreaming abilita i broadcasters a trasmettere live e on-demand,  integrando tutte le fasi operative: dall’ingest alla gestione e distribuzione.

Tra i suoi clienti, c’è anche Sky Italia (di cui MainStreaming è partner), che usufruisce del servizio per trasmettere contenuti premium live, linear e on demand, in alta qualità e in tempo reale, direttamente ai propri abbonati sulle piattaforme Sky Go, Sky Q e Now TV. Grazie a HyperNode, la tecnologia proprietaria di MainStreaming che abilita broadcaster e OTT TV alla trasmissione di video in real-time, Sky Italia si avvarrà del servizio del provider in particolar modo per la nuova offerta Sky via fibra.

“L’innovazione portata da MainStreaming ci posiziona come leader di mercato nella distribuzione di video online, avviando allo stesso tempo un processo di rinnovamento della modalità trasmissione dei video”, afferma Massimo Bertolotti, CTO of Broadband di Sky Italia.

“La necessità di portare su Internet i contenuti attualmente distribuiti via satellite è in continuo aumento per i broadcaster – commenta Philippe Tripodi, COO di MainStreaming – La nostra tecnologia e la nostra agilità nell’interazione con i clienti ci permettono di soddisfare le esigenze di grandi player globali come Sky”.

I diretti competitor sono i principali streaming provider di oggi, come Netflix, Amazon Prime Video e Hulu. Ma anche il videogaming è un settore a cui MainStreaming presta particolare attenzione e con cui lavora. Grazie a HyperNode, garantirà alle gaming company un servizio all’avanguardia con cui fornire ai propri utenti un’esperienza di game in streaming di elevata qualità.

 

Leggi anche: MainStreaming (video delivery) chiude un round da 4 milioni con United Ventures

 

Il round d’investimento da 6 milioni di dollari

“Siamo molto soddisfatti di questa tecnologia e del suo team  – dichiara Alvise Bonivento, co-founder e Investment Director di Indaco Venture Partners SGR – Il nostro obiettivo è quello di fornire gli strumenti necessari per competere su un mercato internazionale, posizionandoci come leader nella digital disruption e nella trasformazione dei mercati tradizionali”. Oltre al lead investor, hanno partecipato al round anche Sony, che per la prima volta finanzia, attraverso il suo fondo di investimento, una società italiana, e United Ventures.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter