Equity crowdfunding, nel 2019 già raccolti 29 milioni di euro - Startupitalia immagine-preview
#SIOS19
Prenota il tuo biglietto
In collaborazione con Logo Content By

Lug 11, 2019

Equity crowdfunding, nel 2019 già raccolti 29 milioni di euro

Mamacrowd si conferma la prima piattaforma italiana di equity crowdfunding per capitale raccolto, con oltre 7,6 milioni. Ma anche per success rate (90%) e per numero di campagne milionarie

Lug 11, 2019

Equity crowdfunding, nel 2019 già raccolti 29 milioni di euro

Mamacrowd si conferma la prima piattaforma italiana di equity crowdfunding per capitale raccolto, con oltre 7,6 milioni. Ma anche per success rate (90%) e per numero di campagne milionarie

L’equity crowdfunding continua a macinare numeri importanti in Italia. Dal primo gennaio al 30 giugno 2019 sono state infatti finanziate 65 campagne sulle 9 piattaforme più attive del Paese, per un totale di 25,4 milioni di euro raggiunti. Una cifra ragguardevole che potrebbe permettere di superare agevolmente il record del 2018 (114 campagne finanziate per 36 milioni raccolti). Anche perché, dopo soli pochi giorni, il contatore è salito ancora…

La situazione al 10 luglio

Gli ultimi dati che StartupItalia è in grado di fornire ai suoi lettori permettono infatti di aggiornare il counter alla cifra significativa di 29 milioni di euro per quanto riguarda il totale del mercato italiano, con il coinvolgimento di oltre 9.744 investitori. Aumenta dunque la propensione all’investimento da parte dei piccoli risparmiatori.

Mamacrowd la miglior piattaforma di equity crowdfunding

E se il panorama italiano risulta positivo, gran parte del merito, numeri alla mano, va a Mamacrowd, del network SiamoSoci e autorizzata da Consob. La piattaforma italiana di equity crowdfunding si conferma essere la prima per capitale raccolto: 7,6 milioni in poco più di sei mesi, sul totale italiano di 29 (26% del totale). Così come risulta prima per success rate (90%) e per numero di campagne milionarie, ben cinque.

Le campagne milionarie

La prima è quella di Green Energy Storage che, nella sua seconda campagna, ha superato i 2,5 milioni da sommare alla prima, in cui ha raccolto un milione di euro. Numeri che consentono alla startup trentina di posizionarsi come la realtà che ha raccolto più capitali. StartupItalia con i suoi 2,7 milioni è invece la campagna più partecipata di sempre, grazie all’apporto dei suoi 2069 investitori. Infine, Epicura, il primo poliambulatorio digitale in Italia che permette di prenotare visite mediche e socio – assistenziali nel luogo e all’orario preferito dal paziente, ha raccolto 1 milione di euro.

Leggi anche: Venture capital, record di investimenti in Europa: 9,3 miliardi in tre mesi. 10 mega round

“Il successo dell’equity crowdfunding può essere ricercato principalmente in un ecosistema che sta maturando e crescendo nel suo insieme: startup sempre più strutturate, attori dell’ecosistema sempre più esperti, un contesto normativo che si sta evolvendo verso una direzione fortemente incentivante”, ha commentato Dario Giudici, CEO di Mamacrowd.com .

“Gli investitori – ha aggiunto – puntano sull’equity crowdfunding perché è uno strumento molto flessibile e semplice che risponde in modo preciso all’esigenza di diversificare la strategia di investimento: attraverso Mamacrowd l’investitore ha la possibilità di visionare un numero elevato di opportunità di investimento pre – selezionate ed avere un’ampia visione del panorama italiano e delle sue diverse opportunità. Lato startup e PMI invece, l’equity crowdfunding rappresenta un canale efficiente per poter finanziare i propri piani d’impresa: consente all’imprenditore di patrimonializzare la propria azienda, migliorando il rating e quindi facilitando un successivo accesso al credito”.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter