Arriva Tik Analytics, il tool di Vidoser che analizza i profili dei tik tokers
#SIOS19
Prenota il tuo biglietto

Ultimo aggiornamento il 18 novembre 2019 alle 16:23

Arriva Tik Analytics, il tool di Vidoser che analizza i profili dei tik tokers

Engagement rate, hashtag di tendenza, challenge in trend e grafici sono alcuni dei parametri studiati dal tool per ora disponibile in versione beta

Tik Analytics è il tool italiano lanciato dalla startup Vidoser in grado di fornire un’analisi completa di tik tokers e trend del momento in tempo reale. Dal 13 Novembre, il servizio è disponibile in versione beta. 

Tik Analytics analizza profili e trend del momento su TikTokil social di tendenza che sta spopolando soprattutto tra i giovani. Il nuovo strumento fornisce informazioni riguardo engagement rate, hashtag di tendenza, challenge in trend e grafici per ottenere un quadro completo delle attività. Parametri decisamente importanti nell’identificazione di qualità e forza del tik-toker in questione.

 

Cosa si può fare con Tik Analytics

Dopo la campagna di equity crowdfunding, chiusa con ricavi pari a 116.000 euro, la startup di video influencer marketing ha messo a punto il tool che, grazie alla funzione My Campaign”, permette ad agenzie e brand di avere un controllo in totale autonomia dell’andamento delle proprie campagne su Tik Tok, integrandole con la piattaforma di Vidoser.

 

Leggi anche: Vidoser supera i 100.000€ di raccolta in equity crowdfunding

 

La nuova era del marketing si sta spostando su Tik Tok, un mondo nuovo all’interno del quale non è possibile operare se non se ne ha una profonda conoscenza. Dai primi giorni, abbiamo pensato a Vidoser come una community di persone che, tramite la nostra app, realizzano video brevi e raccontano i brand – afferma Alessandro la Rosa, CEO di Vidoser – Dall’esigenza di comunicare i brand attraverso i creators e i loro profili, tra cui quello Tik Tok, ci siamo impegnati nella realizzazione di uno strumento che possa essere di supporto ad aziende e marketers”. 

 

Cosa fa Vidoser

Un’applicazione che permette di diventare testimonial dei brand registrando video brevi, da 15 secondi, da condividere sui social. In cambio, gli utenti ricevono coin che possono essere convertiti in buoni acquisto da spendere nei negozi online di alcuni tra i più noti brand di abbigliamento, cosmetica ed elettronica come Zalando, H&M, Extreme Make Up, Trony. 

Le aziende possono lanciare le proprie campagne pubblicitarie all’interno dell’app e attivare una community che, al momento, conta 15.000 utenti (i cosiddetti “vidosers“). Durante la breve durata dei video, i vidosers parlano e illustrano il prodotto pubblicizzato.

Nello specifico, Vidoser si occupa di microinfluencer marketing, ovvero di influencer che contano tra i 1.000 e i 1o0.000 follower e che riescono a spingere i propri seguaci all’utilizzo o all’acquisto di nuovi prodotti.

 

Cosa aspettarsi dal futuro

Nelle prossime settimane Vidoser presenterà i suoi servizi e la sua community di tik tokers, che avrà una reach potenziale di oltre 20 millioni di utenti grazie a nuove partnership e acquisizioni di nuovi creators, disponibile ai brand per lanciare le proprie campagne video all’interno del social del momento.

Il tool si afferma come un’importante risorsa per tutte le aziende e i brand che studiano e nutrono interesse verso il social di tendenza.

Tra gli obiettivi di Vidoser c’è quello di divenire un punto di riferimento del settore non solo nel mercato italiano ma anche in tutta Europa.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter