desc

Il primo autodromo 5G in Europa è a Monza, la tecnologia TIM al servizio del divertimento

LIFESTYLE
Edit article
Set prefered

Il primo autodromo 5G in Europa è a Monza, la tecnologia TIM al servizio del divertimento

Entertainment e non soltanto smart city. Gli appassionati di sport potranno godere di uno spettacolo per gli occhi

Entertainment e non soltanto smart city. Gli appassionati di sport potranno godere di uno spettacolo per gli occhi

Il Monza Eni Circuit è stato il primo autodromo in Europa ad aver sperimentato le novità del 5G. A inizio dicembre TIM ha offerto agli appassionati di auto servizi innovativi per vivere un’esperienza ancora più ricca di contenuti. In una giornata demo è stato possibile seguire la “prova su pista” di un’auto da rally Skoda Fabia, guidata da Marco Bonanomi e navigata da Gigi Pirollo: tutto grazie allo streaming live multiview a 360° reso possibile dal 5G. Grazie al servizio TIM le immagini raccolte da telecamere lungo la pista, da action cam poste all’interno della vettura e da un drone in volo, sono state trasmesse in alta definizione. Questo ha permesso di assistere alla corsa da diverse inquadrature, attraverso modalità di ripresa in 4k.

Il 5G: una molla per l’intrattenimento

Come ha spiegato Antonio Cirillo, Responsabile Marketing & Digital Factory Business di TIM «grazie al 5G decine di miliardi di device e sensori applicati a cose e persone genereranno un numero sempre crescente di dati che avranno impatto su molti settori strategici: dalla mobilità urbana alla sicurezza, dall’e-government alla sanità, dal monitoraggio ambientale ai trasporti, fino al turismo e all’entertainment». A dimostrazione che la nuova tecnologia non servirà solo a render più veloce la connessione dei nostri cellulari. L’obiettivo è “accendere” le smart city. «Questo – ha aggiunto Cirillo – è lo scenario che sta diventando realtà e nel quale TIM si conferma protagonista, quale leader nell’innovazione digitale del Paese, mettendo a disposizione tecnologia, competenza e impegno».

Leggi anche: Guidare un camion da remoto sfruttando la velocità del 5G

Milano città 5G ready

A Milano sono già stati installati oltre 60 nodi 5G che coprono le più importanti zone della città tra il centro storico, il nuovo polo fieristico di Rho, Bicocca, Rogoredo e altre zone. Grazie alla realizzazione di questa infrastruttura, più di un terzo della popolazione milanese è già potenzialmente raggiunta dal 5G. Il servizio sarà disponibile non appena il Ministero dello Sviluppo Economico decreterà il termine della sperimentazione istituzionale 5G nell’area metropolitana di Milano. TIM è impegnata a sviluppare ulteriormente la nuova rete sotto la Madonnina, in modo da arrivare a circa 100 nodi entro la fine dell’anno (nel 2020 saranno raddoppiati). Anche a Brescia TIM ha da poco “acceso” il 5G in alcune zone della città.

Leggi anche: Quattro falsi miti sul 5G, per i cui servizi gli italiani sono pronti a pagare un prezzo extra

«Il Monza Eni Circuit – ha commentato Pietro Benvenuti, Direttore Generale Monza Eni Circuit – conferma la sua tradizione di polo attrattivo per le innovazioni. Sulla pista di Monza sono stati studiati importanti sviluppi in campo tecnologico e automotive che hanno concretamente migliorato la vita di tutti i giorni. L’Autodromo di Monza è oggi il primo in Europa ad essere coperto dalla rete 5G, grazie a TIM».