desc

Il 2019 di Lego: i mattoncini “incassano” 5 miliardi di euro

LIFESTYLE
Edit article
Set prefered

Il 2019 di Lego: i mattoncini “incassano” 5 miliardi di euro

Il report parla del 6% di crescita delle entrate. 570 store nel mondo e il piano di “invadere” il mercato cinese

Il report parla del 6% di crescita delle entrate. 570 store nel mondo e il piano di “invadere” il mercato cinese

«Il nostro settore viene ridisegnato dalla digitalizzazione e dai cambiamenti socio-economici globali. Stiamo sfruttando la nostra solida base finanziaria per investire in iniziative che ci consentiranno di stare al passo». Le parole sono di Niels B Christiansen, l’amministratore delegato di Lego, che oggi ha presentato il report 2019: le entrate sono salite del 6% a 38,5 miliardi di corone danesi, ovvero 5 miliardi di euro; le vendite in tutto il mondo sono salite del 5,6% e lo scorso anno la multinazionale del giocattolo ha raggiunto i 570 store grazie all’apertura di 150 nuovi spazi. Accanto a questi, il marketing non si è scordato del canale e-commerce, dove le visite sono aumentate del 27% rispetto al 2018.

Leggi anche: La Fiat 500 in 189mila mattoncini a grandezza naturale

© Fonte: profilo Facebook LEGO

Lego: i più venduti

La storia di Lego è quella di una azienda che è riuscita a sfruttare la rivoluzione digitale senza farsi travolgere, ma cavalcando l’onda per creare nuove occasioni di gioco: come l’app dedicata che sfrutta la realtà aumentata per animare le costruzioni e divertirsi sullo smartphone. Oltre alla soddisfazione dei più piccini, non va dimenticata la crescita del collezionismo tra gli adulti, sempre più alle prese con l’hobby dei mattoncini. Secondo il report di Lego i temi più venduti nel 2019 sono stati Lego City, Creator, Friends, Technic, Classic e Star Wars, ma la multinazionale cita anche la buona performance dei temi Harry Potter, Super Heroes (Marvel Avengers) e Disney Princess.

Leggi anche: Tesla nel mondo dei mattoncini. 10mila fan (e un influencer) vogliono il Cybertruck

© Fonte: profilo Facebook LEGO

La Cina da invadere

Quest’anno la multinazionale danese ha intenzione di aprire altri 150 negozi, soprattutto in Cina, un paese strategico per il gigante dei mattoncini. Oltre alle questioni geopolitiche, l’azienda ha lavorato anche su progetti sociali rivolti al mondo dell’infanzia, coinvolgendo più di 1,8 milioni di bambini in 26 paesi. L’altro aspetto su cui si sta investendo è quello della sostenibilità: entro il 2025 – si legge nel report – tutto il packaging sarà sostenibile nell’ottica plastic-free.

© Fonte: profilo Facebook LEGO