“Diffondi il senso civico, non il virus”, il video dei professionisti che dicono: #iorestoacasa - Startupitalia

Ultimo aggiornamento il 11 marzo 2020 alle 10:41

“Diffondi il senso civico, non il virus”, il video dei professionisti che dicono: #iorestoacasa

Come molti hanno detto in questi giorni per la prima volta abbiamo la possibilità di "salvare" il Paese stando fermi a casa, non è un'occasione da poco.

In questi giorni così strani e per molti aspetti angoscianti, ci sono aziende che possono non fermarsi. Lo possono fare perchè permettono ai loro dipendenti di lavorare da remoto utilizzando strumenti che già quotidianamente usiamo in ufficio ma che in questi giorni diventano preziosi.

Lavorare a distanza, senza quindi correre il rischio di uscire, oltre ad essere importante per portare avanti il più possibile il proprio business diventa fondamentale per spostare il pensiero da quello che sta succedendo nel Paese e concentrarci su altro.

Ci metto la faccia

Un gruppo di manager imprenditori, professionisti, ed esperti d’innovazione ha lanciato in questi giorni un video in cui ci fanno vedere, mettendoci la faccia, come ci si organizza ai tempi dell’isolamento da Covid-19.

“Diffondi il senso civico, non il virus” è questo il messaggio alla base del video che vuole raccontarci come ci si possa organizzare anche stando a casa, magari coltivando un hobby o, se possibile, continuando a lavorare.

Come molti hanno detto in questi giorni per la prima volta abbiamo la possibilità di “salvare” il Paese stando fermi a casa, non è un’occasione da poco.

 

Per questo nel video vedrete persone provenienti da mondi diversi che fanno mestieri diversi, in vari ambiti e che nel giro di poche ore, si sono attivati per dare il loro contributo, mettendo a disposizione le proprie competenze a supporto di un obiettivo comune: stimolare il senso civico affinché la responsabilità si diffonda più rapidamente e consapevolmente del virus.

Protagonisti del video sono: Emil Abirascid, Giuseppe Augelli, Francesco Barone, Claudio Bedino, Mario Bini, Arabella Bosio, Doralice Bosio, Alessandro Coltro, Carolina Cortinovis, Massimo Cortinovis, Liliana Corvino, Matteo Elli, Eugenia Forte, Beatrice Furia, Aurora Incardona, Antonio La Mura, Alessandro La Rosa, Valentino Megale, Federica Pasini, Filippo Piazza, Stefano Quintarelli, Federica Rossi, Francesco Salvatore, Giuseppe Scapola, Andrea Visconti, Giada Zhang

Mentre siamo a casa quindi: guardiamo il video e diffondiamo il senso civico, non il virus!

 

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter