In arrivo per gli studenti del Lazio 250 euro per pc tablet (e non solo) - Startupitalia
single.php

Ultimo aggiornamento il 9 maggio 2020 alle 8:49

In arrivo per gli studenti del Lazio 250 euro per pc tablet (e non solo)

Per gli studenti del Lazio arriva il bonus connettività da 250 euro per l’acquisto di PC, notebook, tablet, cuffie e altri strumenti utili per la didattica a distanza. L’iniziativa fa parte del programma Nessuno Escluso della Regione. Domande dall’8 maggio

Un bonus da 250 euro riservato a studenti per l’acquisto di PC, laptop, smartphone, tablet, cuffie, SIM e altri strumenti utili per la didattica a distanza: è l’iniziativa dalla Regione Lazio che prevede aiuti in tempi di pandemia a studenti residenti in questa regione.

L’iniziativa della Regione Lazio fa parte del programma “Nessuno escluso”, che ha attivato una serie di aiuti, per i quali sono stati stanziati in totale 40 milioni di euro, sotto forma di bonus una tantum a sostegno di categorie fragili: un ponte verso il ritorno alla vita professionale e formativa. Nel programma fa parte anche la procedura relativa al Bonus connettività studenti.

Bonus conntettività per gli studenti del Lazio

Come si evince dal bando, con questo bonus è possibile ottenere 250 euro per un contributo una tantum a studenti universitari per acquistare PC/Notebooktabletschede SIM e strumentazioni per il collegamento a internet acquistati dal 1° febbraio 2020. La Fase 2 infatti contemplerà ancora la didattica a distanza, con scuole chiuse fino a settembre la maturità che, per forze di cose, si svolgerà da remoto secondo nuove disposizioni.

Come presentare le domanda

La domanda portà essere inoltrata a partire dall’8 maggio. Per essere valida, la richiesta deve soddisfare alcuni requisiti fondamentali:

  • essere un cittadino/a italiano/a o di uno Stato membro dell’Unione Europea o di uno Stato extra UE ed essere in possesso di un regolare permesso di soggiorno CE;
  • risultare residente o domiciliato in uno dei comuni della Regione Lazio (sono automaticamente esclusi quindi gli studenti con residenza e domicilio all’infuori della Regione Lazio);
  • avere un ISEE Università per il diritto allo studio riferito ai redditi 2019 non superiore a 20.000,00 euro;
  • avere un’iscrizione per l’anno accademico 2019/2020 promulgata entro il 31/12/2019 presso un’Università statale o non statale ma legalmente riconosciuta con sede legale all’interno della Regione Lazio;
  • poter dimostrare l’acquisto effettuato anche in fase successiva all’erogazione del contributo attraverso appositi giustificativi di spesa (che dovranno essere esibiti su richiesta in caso di controlli) per acquisti riguardanti PC/notebook, tablet e schede SIM e strumenti per collegamento internet Wi-Fi;
  • i costi di questi acquisti devono essere stati sostenuti tra il 1 febbraio e il 31 agosto 2020 e per l’intero importo del contributo erogato (non valgono quindi acquisti dal prezzo inferiore e che non consumino l’intero bonus);
  • avere ed essere titolare di un conto corrente bancario o postale;
  • non aver ricevuto ulteriori contributi comunitari, nazionali, regionali o locali, erogati per le stesse finalità di cui al presente avviso.

Le domande possono essere presentate attraverso la piattaforma generazioniemergenza.laziodisco.it dalle ore 9.00 dell’8 maggio.

Nessuno Escluso: il progetto della Regione Lazio

Oltre al Bonus Connettività studenti, la Regione Lazio ha attivato il Piano generazioni emergenza COVID-19 per aiutare quelle categorie penalizzate dall’epidemia da Covid-19. Cold, badanti, rider, disoccupati e tirocinanti. La richiesta può essere presentata online per un solo bonus e l’indennità può essere di massimo 600 euro. Ecco tutte le altre categorie nello specifico:

Bonus tirocinanti: 600 euro per tirocinanti che abbiano dovuto interrompere o sospendere il tirocinio a partire dal 23 febbraio 2020 a causa dell’emergenza Covid19. Le domande potranno essere presentate a partire dalle ore 9 del 4 maggio.

Bonus colf-badanti: da 300 a 600 euro per lavoratori domestici che abbiano subito una sospensione o cessazione dell’attività lavorativa a causa dell’emergenza Covid19 dopo il 23 febbraio. Le domande potranno essere presentate a partire dalle ore 9 del 5 maggio.

Bonus sicurezza rider: 200 euro per i lavoratori digitali per l’acquisto di dispositivi di protezione individuale per proteggersi dal Covid-19. Le domande potranno essere presentate a partire dalle ore 9 del 6 maggio.

Bonus disoccupati e sospesi dal lavoro: 600 euro come contributo per persone in stato di disoccupazione o sospensione dal lavoro che non percepiscano altra forma di sostegno al reddito (ammortizzatori sociali, reddito di cittadinanza). Le domande potranno essere presentate a partire dalle ore 9 del 7 maggio.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter