Nasce Angels4Impact, l'associazione di Business Angel dedicata all’Impact Investing - Startupitalia

Ultimo aggiornamento il 25 giugno 2020 alle 12:30

Nasce Angels4Impact, l’associazione di Business Angel dedicata all’Impact Investing

L’obiettivo del nuovo gruppo di business angel è promuovere l’imprenditorialità e l’innovazione, con focus sull’impact investing. Angels4Impact investirà in startup ad alto potenziale di impatto sociale, culturale o ambientale e in aziende con forte contenuto innovativo e tecnologico

Dalla fusione di Angels for Innovation e Impact Angels nasce una nuova importante associazione di oltre 60 giovani Business Angel con focus sull’Impact Investing; il gruppo può già vantare due importanti exit delle startup nel portafoglio dei propri soci.

Angels4Impact è una nuova realtà nel panorama dell’Angel Investing italiano e nasce dalla fusione di Angels for Innovation, il gruppo di Business Angel costituito nel 2015 da un insieme di giovani professionisti e imprenditori, e Impact Angels Italia, il gruppo di Business Angel fondato dall’incubatore Impact Hub Milano. L’associazione è composta da giovani Business Angel che vogliono supportare imprese e startup innovative ad elevato potenziale di crescita. Angels4Impact si propone di fornire un supporto finanziario a start-up early stage, imprese o progetti imprenditoriali fondati da soci che possiedono sia un focus rilevante sull’Impact investing, in linea con quanto proposto dal precedente gruppo Impact Angels, sia una forte componente innovativa, in linea con quanto storicamente promosso da Angels for Innovation.

Stimolare lo sviluppo dell’Angel Investing Italiano

I soci promotori e fondatori di questa nuova iniziativa sono Impact Hub Milano – e il suo CEO Marco Fabio Nannini – e alcuni soci storici di Angels for Innovation nelle persone di Alberto Adorini, Alessandro Tanno, Benvolio Pasquale Panzarella, Fabio Ranghino, Giovanni Ricci e Stefano Marsilii. Impact Hub Milano, incubatore di startup ad impatto, svolgerà il ruolo di promotore e aggregatore di altri attori per supportare l’iniziativa, oltre a fornire la sede fisica e i servizi di scouting e screening per il gruppo.

L’associazione conta già oltre 60 Business Angel che si caratterizzano, tra le altre cose, per la presenza di startupper con alle spalle exit di successo e una età inferiore alla media dei Business Angels italiani.

 

“Impact Hub Milano è fiera di far parte di questa nuova iniziativa necessaria per stimolare lo sviluppo dell’Angel Investing Italiano con un’attenzione al mondo dell’impact che sempre più diventa rilevante e trainante nell’economia del nuovo millennio”, dichiara Marco Fabio Nannini CEO di Impact Hub Milano e Presidente di Angels4Impact.

“Siamo contenti di aver fatto nascere questa aggregazione che ci permetterà di avere la massa critica necessaria per selezionare i migliori progetti; – è inoltre nostra intenzione crescere ancora incrementando la nostra base di associati, anche aggregando altre realtà del Paese” dichiara Stefano Marsilii Vicepresidente di Angels4Impact.

I soci di Angels4Impact vantano un portafoglio di oltre 40 startup con un investito superiore a 4,5 milioni di euro e, proprio in questi giorni, hanno realizzato due delle più importanti exit del panorama italiano: Checkout Technologies e Washout.  La prima ha sviluppato una tecnologia per i negozi senza casse in concorrenza con Amazon Go ed è stata acquisita da Standard Cognition, un competitor americano. La seconda, invece, offre un servizio di lavaggio a mano di auto e moto a domicilio con prodotti 100% ecologici ed è stata acquisita per il 70% da Telepass.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter