Dormire dal principe di Bel-Air. Su Airbnb è disponibile la villa della sitcom
single.php

Ultimo aggiornamento il 16 settembre 2020 alle 15:39

Dormire dal principe di Bel-Air. Su Airbnb è disponibile la villa della sitcom

A 30 dollari a notte: un affare per festeggiare i 30 anni di Willy

Avanti a tutta forza, portami a Bel-Air! Quale miglior modo di festeggiare i 30 anni di una sitcom che ha segnato la storia – e la giovinezza di molti – andando a pernottare nella villa più iconica degli anni Novanta. Siamo a Los Angeles, California, dove Airbnb ci aprirà le porte della villa di Willy, il principe di Bel-Air, per passare un giorno intero (uno soltanto, la fila sarà lunga) vivendo negli stessi spazi che Will Smith ha calpestato da giovanotto. Le prenotazioni partiranno il 29 settembre, ma come si legge su The Verge purtroppo saranno riservate soltanto ai residenti di Los Angeles County.

Bel-Air, che sventola di casa!

La pagina di Airbnb dedicata alle prenotazioni della villa di Bel-Air informa che c’è spazio soltanto per due persone alla volta. Gli ospiti potranno soggiornare soltanto nell’ala di Willy: non parliamo di uno sgabuzzino, ma di ampi spazi pieni di riferimenti e oggetti legati all’intramontabile sitcom che, guarda caso, è tornata a far parlare di sè dopo che l’attore Will Smith ha annunciato l’arrivo di una puntata speciale che andrà in onda il giorno del Ringraziamento.

Leggi anche: Airbnb offre 10 giorni con 10 amici nel cuore della Toscana

Nei mesi scorsi, complice la crisi del turismo dovuta alla pandemia, si è discusso anche del futuro di Airbnb. Licenziamenti e crollo delle prenotazioni hanno colpito al cuore un business che ha macinato numeri impressionanti negli ultimi anni: nel 2017 la società era stata valutata 31 miliardi di dollari (dato crollato quest’anno a 17 miliardi). Poche settimane fa il CEO, Brian Chesky, ha ufficializzato l’imminente quotazione in Borsa a Wall Street, con un’operazione che punterebbe a ridare ossigeno alle attività dell’ex startup.

Leggi anche: Airbnb sfida il coronavirus, nuovo round da un miliardo di dollari

Ma torniamo per un attimo alla villa di Bel-Air. Con questa operazione di marketing nessuno pensa ad arricchirsi: basta guardare al prezzo di una singola notte, decisamente a buon mercato se paragonato ai costi di certi monolocali disponibili sulla piattaforma. Una notte costerà appena 30 dollari, poco più di 25 euro. La vita di prima vi puzzerà di vecchio…

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter