Joule, la scuola di Eni per imprenditori e startupper <
page-article-thron.php
In collaborazione con Logo Content By

Nov 16, 2020

Joule, la scuola di Eni per imprenditori e startupper

Joule è il programma di apprendimento di Eni per gli imprenditori del futuro, articolato in corsi, web-serie, percorsi interattivi e di accelerazione

Nov 16, 2020

Joule, la scuola di Eni per imprenditori e startupper

Joule è il programma di apprendimento di Eni per gli imprenditori del futuro, articolato in corsi, web-serie, percorsi interattivi e di accelerazione

Joule è la scuola per l’impresa di Eni e si articola in due percorsi: lo Human Knowledge Program, suddiviso nel programma Open, il percorso full-distance accessibile a tutti e Blended, che prevede lezioni in presenza e a distanza; ed Energizer, l’acceleratore di ecosistemi di Joule che supporta lo sviluppo di imprese sostenibili.

La mission di Joule è formare e sostenere nel proprio sviluppo chi vuole fare impresa, crescere e fare crescere I’Italia in maniera sostenibile, con l’obiettivo di incidere positivamente sui processi di transizione energetica ed economia circolare, in linea con gli obiettivi portati avanti degli ultimi anni da Eni. Lo fa proponendo percorsi di apprendimento che integrano esperienze imprenditoriali, competenze accademiche ed esperienze personali dei partecipanti.

In un momento così difficile per il tessuto imprenditoriale italiano, Eni supporta le aziende e incentiva lo sviluppo di startup innovative e sostenibili. Non solo nel settore energetico, ma più in generale sul business, focalizzandosi sulle tematiche del cambiamento climatico, dell’economia circolare e della decarbonizzazione. Tra i valori che il programma di Eni porta avanti, ci sono quelli di integrazione, crescita sostenibile e sviluppo di una leadership consapevole.

 

Leggi anche: Efficienza energetica, Open Innovation e startup. La strategia di Eni gas e luce per un’energia nuova

 

Human Knowledge Program Open, che cos’è e come partecipare

 Imparare in maniera interattiva diventando protagonisti di una web-serie. Human Knowledge Program Open è il percorso gratuito online aperto a tutti (iscrizioni aperte al seguente link https://open.joule.eni.com/local/signup/register.php ) che punta a sviluppare capacità imprenditoriali e processi di decision making dei partecipanti.

Una web-serie, “The Rising Star Hotel”, articolata in 12 episodi, vede protagonisti Anna e Pietro, due startupper che vogliono trasformare in realtà la loro idea di impresa sostenibile. Ideata da TBWA\Italia in collaborazione con Alta Formazione e prodotta da Think Cattleya, “The Rising Star Hotel” s’ispira alla storia di Rice House, la startup biellese che lavora sulla conversione degli scarti del riso in prodotti per la bioedilizia. Nella serie, i partecipanti vengono coinvolti in prima persona nelle sfide dei due giovani imprenditori, in un’esperienza immersiva a 360 gradi. Le situazioni a cui dovranno far fronte, porteranno ad esiti diversi in base alle proprie decisioni, cambiando, di volta in volta, lo scenario che i partecipanti si troveranno di fronte.

Ogni episodio di “The Rising Star Hotel” coinvolge gli aspiranti startupper su temi di business specifici: dallo studio del mercato di riferimento alla proposta dell’idea imprenditoriale; dalla customer experience al branding, digital marketing e comunicazione; dagli aspetti legali e finanziari al crowdfunding; dalla gestione dei collaboratori alle competenze comunicative.

Engage, action e learn sono i tre concetti chiave che i partecipanti sviluppano prendendo parte al programma “Open”, strutturato sulla base dei macro temi del percorso “Blended”, ognuno dei quali è, a sua volta, suddiviso in tre fasi:

ENGAGE: la parte video in cui si narra, in puntate, la storia di Anna e Pietro, attraverso la web-serie;

ACTION: la fase in cui l’utente si mette alla prova in prima persona con i contenuti didattici, diventando esso stesso protagonista della storia proposta online;

LEARN: con contenuti di approfondimento, tra cui documenti, webinar, testimonianze dirette e case studies, grazie ai quali i partecipanti acquisiscono conoscenze e competenze fondamentali per fare impresa in modo sostenibile.

Gli iscritti, inoltre, hanno a disposizione una piattaforma che funge da community per creare sinergie e scambio di documenti utili, porre domande e fare network tra partecipanti e formatori.

 

 

Human Knowledge Program Blended

 Un programma di apprendimento della durata di sei mesi che si sviluppa sia in aula che a distanza, alla luce delle normative anti-Covid. Lo Human Knowledge Program Blended, in corso da questo ottobre, vede la partecipazione di 25 aspiranti startupper di età compresa tra 18 e 39 anni, i cosiddetti “joulees”, che partecipano a lezioni in presenza e da remoto per sviluppare le proprie competenze su temi quali: Context, mega trend, impacts; Idea validation, business model e value proposition; Customer experience, design thinking, prototyping; Economics & legal; Brand & digital marketing; Finance & crowdfunding; People management & collaboration; Strategic management, pm & execution; Communication skills; Digital platform & open innovation.

Il programma è stato sviluppato in collaborazione con l’Università Luiss; la MiP Business School del Politecnico di Milano; la Scuola Superiore Sant’Anna; l’SDA Bocconi; l’Università Federico II; la Fondazione Feltrinelli e Feltrinelli Education e la Fondazione Eni Enrico Mattei.

 

Energizer

 Un acceleratore di ecosistemi della Scuola Joule. Energizer supporta in maniera concreta lo sviluppo di imprese sostenibili, promuovendo programmi di incubazione e accelerazione per startup e PMI fornendo un supporto metodologico, logistico e finanziario.

L’acceleratore, attualmente, è coinvolto in percorsi innovativi sviluppati con la collaborazione di Polihub, l’incubatore del Politecnico di Milano, e la piattaforma Open Italy di ELIS.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter