ShopCall, videochiamate per salvare i negozi dal lockdown
single.php

Ultimo aggiornamento il 17 novembre 2020 alle 12:12

ShopCall, videochiamate per salvare i negozi dal lockdown

La piattaforma lanciata da Roberto Murgia per sostenere il piccolo commercio

In un momento drammatico per negozi e botteghe, incerte sul futuro e sulle riaperture ora che mancano pochissime settimane alle festività, ebbene la tecnologia può agevolare le attività grazie a un cambio di paradigma. Non ci sono soltanto i social per raggiungere i clienti. ShopCall è la piattaforma digitale che permette ai commercianti di tenere aperto in ogni momento della giornata, organizzando videochiamate con gli utenti-clienti interessati ai loro prodotti. L’ideatore è Roberto Murgia, owner di Hoplo, che ha scelto di dare una mano a un settore in difficoltà da mesi. «Grazie a Shopcall – ha spiegato – il rapporto tra venditore e compratore ritorna centrale: con un semplice collegamento in videochiamata, senza particolari e impegnativi passaggi da seguire, il commerciante può continuare a mantenere la relazione con il cliente, anche se la sua consulenza di vendita si sposta sul digitale».

Leggi anche: Danzare tra i confini delle discipline: il profilo dei “contaminati” nell’età ibrida del lavoro

ShopCall: il trend del Phygital

Alla base di ShopCall non c’è soltanto l’idea di sostenere chi oggi è costretto a chiudere a un determinato orario o, addirittura, ha dovuto abbassare la saracinesca dopo l’ultimo dpcm. La logica di questo strumento guarda oltre l’emergenza, verso un nuovo modo di rapportarsi con i clienti secondo quella che è la filosofia Phygital, che mescola esperienza dal vivo nei negozi con un potenziamento delle strategie digitali. «ShopCall – ha aggiunto Murgia – permetterà di digitalizzare la vetrina fisica e invitare chiunque a prendere appuntamento e visitare il negozio accompagnato dal negoziante, potrà scegliere il prodotto più indicato, spiegare nel dettaglio le sue esigenze e vedere attraverso il video i vari prodotti e concludere l’acquisto anche online attraverso un sistema di pagamento semplicissimo integrato con Stripe».

Leggi anche: #Phygital: la fedeltà dei consumatori è morta. Il futuro di negozi e botteghe

Roberto Murgia

Il lancio di ShopCall si inserisce in un trend che è stato soltanto accelerato dall’emergenza che tutto il mondo sta vivendo. La spinta dell’ecommerce e, più in generale, del digitale costringono da tempo anche le piccole attività a confrontarsi con i nuovi strumenti. Come si è più volte spiegato nel corso degli interventi del ciclo “L’età ibrida”, promosso da Camera di Commercio di Milano Monza Brianza e Lodi, sapere restare sul mercato impone un cambio di mentalità.

Leggi anche: L’età ibrida, la rassegna di eventi online. Nuove sensibilità per stare sul mercato

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter

  • Ti potrebbe interessare anche