Superbonus del 110%: arriva la app che ti aiuta a ottenerlo - Startupitalia
single.php

Ultimo aggiornamento il 30 Novembre 2020 alle 9:12

Superbonus del 110%: arriva la app che ti aiuta a ottenerlo

La app 110Efficiency, startup innovativa specializzata nella gestione dei progetti di efficientamento energetico che danno diritto al Superbonus del 110%, sarà disponibile da inizio dicembre

Il Superbonus del 110% contenuto nel Decreto Rilancio 2020 consente di detrarre al 110% interventi volti a migliorare l’efficienza energetica degli edifici, dispositivi antisismici e, in generale, impianti di efficientamento energetico. Ma come spesso accade la burocrazia italiana non è semplice. Ottenerle e gestire tutte le pratiche, però, non è intuitivo né veloce. Per questo è nata 110Efficiency, app che gestisce tutte le procedure, sollevando i clienti da ogni onere necessario per avviare i lavori, portarli a compimento e accedere alle detrazioni o cederle sotto forma di credito d’imposta. Attivo dai primi di dicembre, il servizio è stato in parte finanziato con una campagna su CrowdFundMe, che chiuderà a fine dicembre, e ha raccolto a oggi 120.000 euro (28,5% delle equity).

Superbonus del 110%: come funziona 110Efficiency

110Efficiency è una piazza virtuale per la raccolta e la gestione di richieste, che provengono da condomini, quartieri residenziali e ditte edili per interventi come cappotti termici, sostituzione degli impianti di climatizzazione, installazione di pannelli fotovoltaici, accumulo di energia elettrica, sistemi di monitoraggio, colonnine per la ricarica delle auto, infissi.  Come funziona? Una volta ricevute le richieste di lavori, assegna ogni progetto ad artigiani o imprese, fungendo da “global contractor” (contraente generale). Condivide il programma di fattibilità e i flussi lavorativi e finanziari e, successivamente, gestisce il credito d’imposta derivante dal Superbonus 110%, per poi cederlo a terzi (banche, assicurazioni e utilities), al fine di garantirne i flussi finanziari per le attività erogate.

“In pratica – racconta il Ceo di Infinityhub Massimiliano Braghin -, si occupa di tutte le procedure con l’ulteriore vantaggio che l’app e il portale a essa collegato, consentono all’utente di seguire, passo dopo passo, lo stato di avanzamento degli interventi strutturali”.

I progetti

Lo scopo di questa nuova tecnologia, concepita nell’agosto 2020 e ultima creazione di Infinityhub, azienda italiana specializzata in progetti di green energy finanziati attraverso l’equity crowdfunding, è quello di condividere i benefici, economici e ambientali, del Superbonus con proprietari, condomini, imprese, tecnici, banche. “Prevediamo la realizzazione dai 70 ai 90 progetti nei prossimi tre anni sull’intero territorio nazionale, – continua Braghin -, con una durata media di intervento dagli 8 ai 12 mesi. Al momento abbiamo sottoscritto contratti con una decina di condomini, di Veneto e Lombardia”.

InfinityHub ha già avviato e portato a termine dieci campagne di crowdfunding nel settore sostenibilità. La piattaforma ha lo scopo di far decollare il mercato italiano dell’efficienza energetica di immobili privati, condividendo con cittadini e imprese il beneficio finanziario dei propri progetti.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter

  • Ti potrebbe interessare anche