desc

La startup ELI WMS chiude un round di 300 mila euro, guidato da CDP Venture Capital

Economia Digitale
ECONOMY
Edit article
Set prefered

La startup ELI WMS chiude un round di 300 mila euro, guidato da CDP Venture Capital

Sottoscritta un’operazione di finanziamento con Cassa Depositi e Prestiti Venture Capital SGR – Fondo Nazionale Innovazione. Obiettivo dare ulteriore slancio alla crescita del business della piattaforma in Cloud Computing per la gestione del magazzino e della supply chain

Sottoscritta un’operazione di finanziamento con Cassa Depositi e Prestiti Venture Capital SGR – Fondo Nazionale Innovazione. Obiettivo dare ulteriore slancio alla crescita del business della piattaforma in Cloud Computing per la gestione del magazzino e della supply chain

Economia Digitale

La startup innovativa OHC Bene con il suo brand ELI WMS chiude un round di finanziamento da 300 mila euro nel quale ha investito anche CDP Venture Capital SGR, attraverso il Fondo Acceleratori.

Fondata a Brescia nel 2017, e già partecipata dal business incubator Digital Magics S.p.A., dal 2018 ELI WMS sviluppa soluzioni software per la gestione del magazzino in Cloud Computing che aiutano le aziende a semplificare, innovare e rendere più efficiente e sicura la gestione dello stoccaggio basandosi suIl’Intelligenza Artificiale e sul Machine Learning.

Il nuovo round porta ELI WMS a un livello successivo della sua storia di crescita aziendale al fianco di CDP Venture Capital SGR, il più importante fondo istituzionale del panorama italiano, il cui obiettivo è rendere il venture capital un asse portante dello sviluppo economico e dell’innovazione del Paese. Con oltre 200 milioni di capitale deliberato, il fondo è attualmente il più importante e attivo in Italia nell’analisi e nella scelta di startup con un alto potenziale di crescita e focalizzate sulle nuove tecnologie.

ELI WMS, la startup col sistema innovativo in Cloud per la gestione del magazzino aziendale

Molte aziende italiane hanno già adottato la soluzione di ELI WMS e, da quest’anno, la startup bresciana sta lavorando al fianco di un cliente internazionale: una multinazionale che opera nel settore del materiale elettrico con una rete di magazzini dislocati in tre continenti. La complessità della loro gestione trova una efficiente risposta nell’adozione di soluzioni gestionali integralmente in cloud.

Il mercato del WMS (Warehouse Management System, software per la gestione del magazzino) sta vivendo una forte crescita, un’evoluzione accelerata anche da una diffusione sempre più capillare dell’e-commerce business-to-business.

“Il round di finanziamento contribuirà a dare impulso alla progettazione di funzionalità sempre più avanzate della nostra soluzione ELI WMS e ad allargare l’offerta agli operatori 3PL (Third Party Logistics, logistica per conto terzi). All’attività di Ricerca & Sviluppo abbineremo un importante progetto di assunzione di personale specializzato nella Data Analysis”, dichiara Luisa Franceschetti, Chairman & Founder di ELI WMS.

“Accelereremo lo sviluppo di funzionalità sempre più avanzate, anche in ambito AI (Intelligenza Artificiale) e Machine Learning per la gestione del magazzino, soprattutto per le fasi di ottimizzazione del percorso di prelievo di un prodotto, basandosi sempre più su una logica predittiva. Un altro esempio di attività di sviluppo su cui baseremo la nostra ricerca è l’analisi delle ubicazioni dinamiche. Sicuramente un aspetto molto tecnico, ma che gioca un ruolo importante nell’ottimizzazione della gestione efficace ed efficiente di un magazzino”, aggiunge Luigi Wilmo Franceschetti, CEO ELI WMS.