Con Nazarè nasce l'acceleratore per l'innovazione sociale - Startupitalia
single.php

Ultimo aggiornamento il 30 Dicembre 2020 alle 8:00

Con Nazarè nasce l’acceleratore per l’innovazione sociale

Il progetto di Onde Alte mira a supportare startup che abbiano un impatto positivo su ambiente, territorio e comunità, con un percorso di 6 mesi e contributi fino a 20.000 euro

Avere cura del nostro pianeta è un obbligo non più procrastinabile che viaggia di pari passo con un cambio di marcia nello stile di vita, mirato a un maggior rispetto dell’ambiente che ci circonda. Temi di straordinaria importanza che sono priorità per Nazarè, progetto promosso da Onde Alte (l’abbinamento con la città costiera portoghese che richiama surfisti da tutto il mondo per cavalcare le grandi onde oceaniche è immediato, anche perché è una delle massime dimostrazioni della forza della natura), laboratorio di progresso e innovazione sociale votato a sviluppare iniziative sociali per stimolare la cittadinanza e migliorare le persone.

Un’acceleratore sociale

L’ultimo piano messo a punto dalla società di San Donà di Piave, in provincia di Venezia, è molto fresco, perché il giorno di Natale ha battezzato l’arrivo di Nazarè, un acceleratore che punta a realizzare progetti innovativi offrendo assistenza a chi mira a dar vita a progetti con una forte componente sociale. Nello specifico, il piano è selezionare e supportare persone e organizzazioni in grado di creare programmi di innovazione a livello sociale, così da trasformare l’idea in una startup che abbia con il suo percorso un impatto positivo sull’ambiente, sul territorio o sulla comunità. Del resto l’ambizione di Onde Alte è dare un nuovo volto e significato al concetto di ‘progresso sociale’, mettendo al centro individui responsabili di un piano comune e inclusivo per rispondere alle vulnerabilità della società moderna. Perché “le persone sono i principali responsabili del cambiamento”, come indica Massimiliano Ventimiglia, fondatore e amministratore delegato di Onde Alte.

Un percorso di 6 mesi con contributi fino a 20.000 euro

Nelle prossime settimane saranno resi noti i dettagli per la procedura pubblica di invito dedicata alle startup, al fine di identificare e selezionare i progetti che potranno contare sul supporto necessario per mettere a punto servizi e prodotti e, più avanti, andare sul mercato a caccia di investitori e clienti. L’azione di Nazarè accompagna l’intero percorso delle idee prescelte, con gli autori che avranno a disposizione un referente della società per la progettualità e le attività di affiancamento. Ma non solo, perché l’ingresso nell’ecosistema di Onde Alte consentirà alle giovani realtà di entrare in contatto con imprenditori e partner a caccia di talenti e progetti innovativi, senza dimenticare che, oltre ai 6 mesi di accelerazione, chi viene selezionato potrà ottenere anche un contributo fino a 20.000 euro per affinare e sviluppare la propria idea. E al termine del periodo di accelerazione è in programma il Demo Day, con i pitch per presentare a una platea di imprese, investitori e stakeholder di settore potenzialità, obiettivi e ambizioni.

Massimiliano Ventimiglia, fondatore e Ceo di Onde Alte

Sviluppare progetti utili per il territorio italiano

Nazarè rappresenta un passo decisivo che ci consente di accompagnare lo sviluppo di progettualità di senso, come quelle che in questi anni abbiamo contribuito a far nascere attraverso eventi di co-design civico sul territorio italiano. Vogliamo accendere luci di speranza in ogni angolo del nostro paese insieme a coloro che vogliono tentare di abbinare imprenditorialità a questioni rilevanti per tutti noi”, spiega Ventimiglia, che con il lancio dell’acceleratore amplia l’area di competenza di Onde Alte, rafforzando il triangolo da cui ha avuto origine la società, specializzata nell’offerta di servizi di consulenza, formazione e open innovation per aziende e realtà educative.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter

  • Ti potrebbe interessare anche

    In diretta alle ore 18:00