desc

Master, quando all'esame si porta una startup

BLOG
Edit article
Set prefered

Master, quando all'esame si porta una startup

Consumi energetici ottimizzati, trolley rintracciabile ed una camicia che azzera la sudorazione: alcune delle idee presentate all’esame del Master Emit della Bocconi. Il professore: “Lo trovo più fruttuoso di un esame tradizionale”

Consumi energetici ottimizzati, trolley rintracciabile ed una camicia che azzera la sudorazione: alcune delle idee presentate all’esame del Master Emit della Bocconi. Il professore: “Lo trovo più fruttuoso di un esame tradizionale”

innovazione

Antonio Lo Re e Stefano Chiappo hanno ideato un trolley “smart” rintracciabile dal proprietario grazie a Gps, identificazione a radiofrequenza, codice a barre e connessione Internet. Laura De Luca e Giuseppe Trovato hanno elaborato l’idea di una camicia fabbricata con una fibra che elimina la sudorazione, prodotta unendo tecnologia Nasa e stile italiano. Elisa Gabellieri e Alvise Montini hanno immaginato un sistema connesso alla rete wi-fi casalinga che controlla e ottimizza i consumi energetici, abbinando il concetto di automazione a quello di smart grid. Non sono progetti messi in cantiere da startupper, ma i risultati di una prova d’esame assegnata agli studenti alla fine della prima parte del corso di Technology and Innovation Strategy II, nell’ambito del Master of Science in Economics and Management of Innovation and Technology (Emit). (altro…)