desc

«I maestri migliori. Fin dall’inizio». Marco Montemagno lancia Competenze

LIFESTYLE
Edit article
Set prefered

«I maestri migliori. Fin dall’inizio». Marco Montemagno lancia Competenze

L’intervista all’imprenditore digitale sulla sua nuova piattaforma pensata per il mondo della formazione

L’intervista all’imprenditore digitale sulla sua nuova piattaforma pensata per il mondo della formazione

«Oggi hai tantissime offerte formative in tutti i settori, dalla cucina al digitale. Dal mio punto di vista il problema sta più nella selezione: qual è il soggetto più autorevole per avvicinarti a un argomento?». A StartupItalia Marco Montemagno, imprenditore digitale e comunicatore, ha spiegato le ragioni alla base della sua nuova startup, Competenze. Sulla piattaforma – definita come una “Netflix dell’apprendimento continuo” – sono disponibili già diverse video-guide di artisti, fotografi, atleti, grandi chef, scrittori, noti imprenditori e altre eccellenze. «Abbiamo messo insieme le persone che hanno ottenuto i migliori risultati. Poi abbiamo prodotto contenuti di alta qualità, quasi cinematografica. Il nostro modello è Masterclass.com».

Competenze: come funziona

Competenze è pensato come progetto modulare: ogni “corso” dura circa un’ora ed è composto da video-lezioni di pochi minuti, trascrizioni e file audio per non essere legati a un monitor e poter fruire dei contenuti in qualsiasi momento della giornata. Sono disponibili anche slide e report per apprendere più facilmente tecniche e concetti base. Modulare è anche il modello di piano proposto che può essere in abbonamento annuale, oppure legato a un singolo corso. «Ci sono tanti posizionamenti nel mondo della formazione – ci ha spiegato Montemagno – noi ci troviamo nella fase iniziale, quando capisci che vuoi specializzarti in qualcosa».

Chi sono i formatori

Nella galassia delle offerte online, l’obiettivo di Competenze è quello di far risparmiare tempo a chi vuole formarsi e non ha ancora una guida per capire quali siano le figure più autorevoli del settore. «Facciamo il caso del tennis – ha detto Montemagno – nessun contenuto online ti trasforma in Federer. Quello che può fare un video-corso, invece, è farti incontrare un grande allenatore e indirizzarti sulla strada giusta. Se parti bene fin dall’inizio è già un ottima base». Tra i tanti formatori coinvolti nel progetto di Competenze compaiono il DJ di Radio 105 Ross Pellecchia, lo chef stellato Davide Oldani, la docente di Matematica e Fisica e YouTuber Elia Bombardelli e la campionessa di pattinaggio su ghiaccio Valentina Marchei.

Il lavoro del futuro

A quasi un anno dallo scoppio della pandemia, il mondo del lavoro è stato rivoluzionato. «Faccio soltanto l’esempio di Zapier, un’azienda nata in smart working. Credo che la nascita di Competenze sia stata accelerata dal periodo che tutti stiamo vivendo. Ormai le persone si sono abituate a questo nuovo modo di lavorare. E questo porta a una conseguenza interessante: se viene sdoganato il tema del lavoro da remoto, allora un’azienda può davvero lavorare con gente di tutto il mondo. A una condizione però – ha concluso Montemagno – le competenze come il social media marketing per promuoversi online e il public speaking per parlare davanti a una webcam diventano necessarie per tutti».