Così Twitter, dopo aver bannato Trump, accoglie Biden. [La diretta]
single.php

Ultimo aggiornamento il 20 Gennaio 2021 alle 17:19

Così Twitter, dopo aver bannato Trump, accoglie Biden. [La diretta]

A Washington l'insediamento del 46esimo presidente degli Stati Uniti

 

18:13: Biden ha terminato il suo discorso di insediamento

18:12: Biden: «Darò a tutti voi la sicurezza e farò quello che ho promesso»

18:10: Il profilo Twitter di Joe Biden è stato aggiornato: @POTUS

18:09: Biden ha chiesto un minuto di silenzio per le vittime del Covid 19

18:03: Biden: «Mi batterò per tutte le persone: per chi non mi ha votato e per chi mi ha votato».

18:01: Appello di Biden contro fake news

17:57: L’America deve riunirsi, è l’appello di Joe Biden

17:54: Biden cita i fatti del 6 gennaio a Capitol Hill: «Gli americani sono forti. Ringrazio i miei predecessori per essere qui»

17:52: «Questo è il giorno dell’America, della democrazia», le prime parole di Biden, il 46esimo presidente USA

17:50: Arrivano intanto le prime congratulazioni dai leader del mondo per Biden e Harris

17:49: Joe Biden ha giurato: è il 46esimo presidente degli Stati Uniti d’America

17:43 A Capitol Hill è arrivata anche la pop star Jennifer Lopez

17:41: Kamala Harris ha giurato: è vicepresidente degli Stati Uniti

17:35: Lady Gaga ha fatto il suo ingresso per il canto dell’inno degli Stati Uniti.

17:28: nel corso della cerimonia si è parlato dei fatti a Capitol Hill del 6 gennaio scorso. Accuse esplicite a Trump per aver fomentato la folla contro il Campidoglio.

17:24: Il tweet di Ian Bremmer, esperto USA, su Lady Gaga che canterà tra poco a Capitol Hill.

17:20 – Inizia ora la 59esima cerimonia di insediamento.

 

Tra meno di un’ora gli Stati Uniti avranno una nuova guida. Joe Biden, 78 anni, sarà il 46esimo presidente degli USA. La cerimonia di insediamento a Capitol Hill, Washington, è iniziata da poco e l’ex vice di Barack Obama dovrebbe giurare intorno alle ore 18. In queste ore su Twitter #InaugurationDay è in tendenza, mentre il mondo intero è con gli occhi rivolti a questo passaggio di testimone storico. Donald Trump, a differenza dei suoi predecessori Carter, Clinton, Bush e Obama, non è presente per protesta. Non sono bastate le sue accuse di frode elettorale, culminate nei disordini del 6 gennaio, per bloccare la transizione democratica.

Leggi anche: USA, i Big Tech che hanno finanziato Joe Biden con milioni di dollari

Biden

Biden: che mandato sarà per i Big Tech

StartupItalia sta seguendo la diretta dell’Inauguration Day, dando particolare risalto ai post su Twitter. Non abbiamo scelto il social di Jack Dorsey a caso: meno di due settimane fa la società ha compiuto una scelta storica, cacciando per sempre Donald Trump dalla piattaforma. La decisione, così ha spiegato Twitter, è stata dolorosa ma necessaria dopo i tragici fatti di Capitol Hill (cinque morti). Con questa presa di posizione senza precedenti, Twitter è entrata come un elefante nella cristalleria: il dibattito sul ruolo dei social e sulle politiche di moderazione dei contenuti è quanto mai aperto.

Come già aveva spiegato a StartupItalia Dario Fabbri, firma della rivisita di geopolitica Limes, l’amministrazione Biden non sarà alleata dell’Europa sulla questione Big Tech. La regolamentazione necessaria richiesta da Bruxelles potrebbe non trovare tutte le porte aperte a Washington, dove non è ancora chiaro come si muoverà Biden nei confronti di colossi come Amazon, Facebook, Google e Apple. Come vi abbiamo raccontato nei giorni scorsi, tutte queste multinazionali hanno infatti contribuito – mediante donazioni dei singoli dipendenti o PAC – a finanziare la campagna elettorale di Biden e Harris.

Leggi anche: La prossima “guerra” degli USA? Con l’UE. Fabbri (Limes): «Scontro sui Big Tech»

usa-biden

CORREZIONI: L’ex Presidente USA Carter non è presente a Capitol Hill. Biden lo ha comunque ringraziato

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter

  • Ti potrebbe interessare anche