desc

Planet Smart City, accordo con Enel X per la città sostenibile e accessibile

Tecnologia
LIFESTYLE
Edit article
Set prefered

Planet Smart City, accordo con Enel X per la città sostenibile e accessibile

Accordo fra la società, attiva oltre che in Italia in Brasile e India per alloggio intelligenti a canoni calmierati, e la controllata Enel per i servizi energetici innovativi

Accordo fra la società, attiva oltre che in Italia in Brasile e India per alloggio intelligenti a canoni calmierati, e la controllata Enel per i servizi energetici innovativi

Tecnologia

Passo importante per Planet Smart City, la società leader globale nello smart affordable housing: il gruppo ha sottoscritto un accordo per una partnership internazionale con Enel X, business line del Gruppo Enel per i servizi energetici innovativi.

L’accordo

In cosa consiste il patto? Enel X offrirà una serie di prodotti e servizi, abilitati dall’IoT, tra i quali lampioni intelligenti e smart device per le abitazioni contribuendo alla realizzazione del piano strategico di sviluppo di Planet Smart City che prevede, entro il 2025, la realizzazione di 44.500 unità abitative.

Giovanni Savio, Ceo di Planet Smart City

In sostanza, grazie alle soluzioni di Enel X, Planet Smart City – qui la nostra intervista al cofondatore Giovanni Gavio insieme a Susanna Marchionni – potrà offrire ai residenti nelle proprie comunità servizi a valore aggiunto che migliorano la qualità della vita. La possibilità di accedere a queste soluzioni su larga scala e in diverse smart city in costruzione nel mondo, previsto dalla partnership, contribuirà all’efficienza dei progetti di Planet Smart City.

Attraverso YouUrban, la piattaforma di Enel X per i progetti residenziali intelligenti, Planet Smart City avrà accesso ai dati originati dall’utilizzo delle soluzioni da parte dei residenti e potrà così affinare i servizi alle comunità, cucendoli ancora di più su misura delle necessità locali.

Che cos’è lo smart affordable housing

Il nostro obiettivo è collaborare con le organizzazioni più innovative e dinamiche e la nostra partnership con Enel X rappresenta una conferma – ha spiegato Gavio, che è anche global ceo – le soluzioni e i servizi oggetto dell’accordo ci aiuteranno a migliorare la qualità della vita nei nostri quartieri e ad alimentare il senso di appartenenza alla comunità dei residenti. Siamo ansiosi d’iniziare a lavorare con il team di Enel X che condivide la nostra visione di stili di vita più smart e sostenibili“.

Smart City Natal

Fondata nel 2015, Planet Smart City si occupa di smart social housing. Cioè dello sviluppo di soluzioni abitative con i più alti standard di efficienza ma destinate alla vendita o all’affitto a canoni calmierati. Opere spesso inserite in progetti più ampi di sviluppo sostenibile e di riqualificazione. Inseguendo un’idea alternativa di società, di urbanistica, di edilizia non solo in Italia ma anche in Brasile o India e in molti altri paesi. La missione di Planet Smart City è progettare comunità rispettose delle culture locali, inclusive e sostenibili integrando soluzioni innovative di diversa natura: infrastrutturali, tecnologiche e sociali.

Questa partnership è una pietra miliare per Enel X perché introduce soluzioni intelligenti per esigenze specifiche che faciliteranno la vita quotidiana – ha spiegato Carlos Eduardo Cardoso, responsabile di e-City Brasile – tra queste, le opzioni personalizzabili per lo sviluppo residenziale che utilizzano tutte le tecnologie smart home oggi disponibili, dalla generazione di energia solare al caricatore di veicoli elettrici nel garage”. Casali & Partners Corp, società italo-americana di consulenza immobiliare, partner di Planet Smart City, ha contribuito alla nascita e sviluppo della partnership individuando i migliori servizi e tecnologie da includere nell’accordo.

I progetti nel mondo

La ricerca e lo sviluppo delle innovazioni è affidato a Planet Idea, business unit di Planet Smart City, che ha anche il compito d’integrare le soluzioni nei progetti. Planet Idea opera attraverso un Centro di competenze multidisciplinari con sede a Torino ed a Pune (India) che, tra l’altro, ha realizzato la Planet App, piattaforma digitale di servizi ad alto valore aggiunto che facilita anche la comunicazione tra i residenti nei quartieri di Planet Smart City. In Brasile sono in fase realizzativa quattro progetti: Smart City Laguna, Smart City Natal, Smart City Aquiraz e Viva!Smart. Nel 2020 è invece iniziata l’attività in India. In Italia, con Palladium Group, ha realizzato il Quartiere Giardino “Vivere smart” di Cesano Boscone, primo intervento in “brownfield” in Italia, realizzato cioè trasformando un’area esistente nella periferia di Milano in un ecosistema urbano smart. Sempre nel capoluogo meneghino Planet Smart City è tra gli advisor di Redo, nuovo smart district per il social housing, sviluppato nell’area di Rogoredo-Santa Giulia da Investire Sgr con il supporto di Fondazione Housing Sociale, promossa da Fondazione Cariplo.

Planet Smart City ha raccolto da investitori istituzionali e privati capitali per oltre 100 milioni di euro: l’obiettivo è appunto realizzare un ambizioso piano di crescita che prevede il lancio di progetti per un totale di 44.500 unità abitative entro il 2025.