Come utilizzare i dati in maniera efficace, torna l'appuntamento di Born Digital Connect - Startupitalia <
page-article-thron.php
In collaborazione con Logo Content By

Mar 9, 2021

Come utilizzare i dati in maniera efficace, torna l’appuntamento di Born Digital Connect

È programmata per il 16 marzo la seconda puntata di Born Digital Connect, la content series dedicata all’innovazione powered by Google Cloud Italia, che vuole fornire informazioni e strumenti pratici all'ecosistema imprenditoriale italiano per una nuova ripartenza.

Mar 9, 2021

Come utilizzare i dati in maniera efficace, torna l’appuntamento di Born Digital Connect

È programmata per il 16 marzo la seconda puntata di Born Digital Connect, la content series dedicata all’innovazione powered by Google Cloud Italia, che vuole fornire informazioni e strumenti pratici all'ecosistema imprenditoriale italiano per una nuova ripartenza.

Dopo il successo della prima puntata dedicata alla Cultura dell’innovazione, prosegue il percorso di condivisione dei maggiori esponenti dell’innovazione in Italia. 

L’obiettivo sempre più concreto: stilare un manifesto dell’innovazione, che sia utile per creare una vera cultura dell’innovazione in Italia

 

La prima puntata di Born Digital Connect, la content series di Startupitalia powered by Google Cloud Italia, ha visto la partecipazione attiva di 20 CEO, Founder e C-Level di alcune delle più innovative realtà imprenditoriali italiane.

Il prossimo appuntamento, “Dai Dati agli Insight”, sarà dedicato al trend del momento per quanto riguarda l’innovazione, ovvero i dati e come utilizzarli efficacemente per offrire un reale supporto al business.

Insieme ai maggiori esperti di analisi, mining, gestione e security parleremo di come poter approcciare la mole sempre più enorme di informazioni che le aziende gestiscono. 

La necessità di trattare il tema dei dati deriva dagli studi delle più importanti agenzie di ricerche di mercato, che hanno valutato che nei prossimi cinque anni le aziende produrranno circa 59 terabyte di dati, ovvero 59 triliardi di byte: una mole tre volte superiore a quanto avvenuto nei cinque anni precedenti ad oggi. 

Considerato che ad oggi viene analizzato e davvero utilizzato solo l’1% di tutti quei dati, come riuscire a stare al passo di un data mining così veloce e dettagliato per stare al passo di un mercato globale in continua mutazione? 

Analisi rapida, acquisizione di insight in tempo reale, prestazioni efficienti, agevolare la comprensione trasversale dei dati, corretta archiviazione, risparmio sui costi. Sono questi i temi da indirizzare, insieme alla richiesta di protezione totale dell’intelligence propria, per sostenere la crescita in un mercato tecnologico globale al passo con quella dei dati.

L’idea alla base del Born-Digital Connect è quella di avere un approccio sempre più concreto mano a mano che la content series procederà, in modo da condividere esperienze pratiche che si trasformino in una  “guida” per ogni imprenditore italiano.

Durante il primo incontro, così come avverrà per il secondo, la tavola rotonda ha reso possibile identificare, definire e condividere gli aspetti chiave per una proficua attivazione della cultura dell’Innovazione all’interno della propria azienda.

Seguita da un breve questionario che ha raccolto ulteriori informazioni, la prima puntata è stata produttrice di contenuti che diventeranno l’apertura del White Paper che Startupitalia stilerà a vantaggio di tutto il tessuto imprenditoriale italiano, così che il 2021 sia l’anno di un’effettiva e reale crescita esponenziale e non una semplice “ripartenza” secondo paradigmi già sfruttati in passato.

Hanno partecipato al primo evento e per un rinnovamento dell’imprenditoria italiana i brand: 2watch, AppQuality, Azzurro Digitale, BizAway, Buzzoole, Epicura, FILO SRL, Foorban, Fresco Frigo, Gamenet Group, GLE HOLDING – GOLEE, Google, Illimity, JustBit, Lastminute, Mind The Gum, Marketers, Restorative Neurotechnologies, Spaggiari, Talent Garden.

Come anticipazione di tutte le tematiche affrontate durante l’evento, abbiamo chiesto all’illustratore Alessandro Ripane di identificare e riassumere le parole chiave che più rappresentano l’idea di “innovazione” in azienda secondo i 20 partecipanti. 

La word cloud che ne è scaturita e che trovate di seguito, rappresenta già una road map di base che apporta gli highlights contenutistici su cui si baserà il white paper che presenteremo in occasione di StartupItalia Open Summit 2021:

I dati forniti nell’articolo sono forniti dallo studio IDC e da Harvard Business Review.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter