desc

Parte il nuovo search fund Argo Partners. Raccolti 560mila euro (per una Pmi da acquisire)

ECONOMY
Edit article
Set prefered

Parte il nuovo search fund Argo Partners. Raccolti 560mila euro (per una Pmi da acquisire)

Argo Partners, primo search fund di diritto italiano in partnership, sostenuto da un gruppo di 20 investitori italiani ed esteri e guidato da Federico Ratini e Andrea Tudini come promotori e Managing Partners, ha finalizzato la raccolta di 560mila Euro (in soli due mesi) per finanziare la fase di ricerca di una PMI da acquisire e gestire attivamente con un’ottica di lungo termine

Argo Partners, primo search fund di diritto italiano in partnership, sostenuto da un gruppo di 20 investitori italiani ed esteri e guidato da Federico Ratini e Andrea Tudini come promotori e Managing Partners, ha finalizzato la raccolta di 560mila Euro (in soli due mesi) per finanziare la fase di ricerca di una PMI da acquisire e gestire attivamente con un’ottica di lungo termine

Un search fund è un veicolo d’investimento tramite cui i promotori raccolgono capitali da investitori per identificare e acquisire una singola azienda, con l’obiettivo di gestirla e farla crescere liberandone il potenziale ancora inespresso. Argo Partners punta ad acquisire un’impresa di piccole-medie dimensioni, con ricavi ricorrenti, solidi flussi di cassa, in crescita e che si occupi di produzione di nicchia o servizi, principalmente B2B. Dopo l’acquisto della target, che verrà finanziato tramite un mix di equity e debito, i promotori ne prenderanno la gestione diretta con il supporto degli investitori in una prospettiva di lungo termine e conservandone l’eredità imprenditoriale. Argo Partners ha individuato quattro potenziali assi di sviluppo strategico: internazionalizzazione, sostenibilità, digitalizzazione e miglioramento della gestione operativa.

Le sfide legate al ricambio generazionale delle PMI

“In Italia sono presenti oltre 20mila imprese con un’Ebitda compreso tra €1 e €5 Milioni, molte delle quali offrono prodotti e servizi di elevatissima qualità, ma che negli ultimi anni sono state messe alla prova dalle sfide imposte dalla globalizzazione, dalla digitalizzazione, dalla rivoluzione green, e dai nuovi paradigmi imposti dalla pandemia” afferma Federico Ratini, co-promotore di Argo Partner. “In aggiunta, in Italia stanno emergendo per numerose PMI sfide legate al ricambio generazionale. Puntiamo ad acquisire e gestire una sola azienda nel lungo termine mantenendone la cultura e l’eredità imprenditoriale, rappresentando un’ottima soluzione al ricambio generazionale.

“Siamo convinti che uno sviluppo più estensivo del modello del Search Fund in Italia possa aiutare l’economia italiana a ripartire dando nuova linfa vitale e prospettiva di crescita alle PMI che rappresentano il vero motore economico del nostro paese” continua Andrea Tudini, co-promotore di Argo Partners.

Chi sono Federico Ratini e Andrea Tudini

Andrea Tudini ha un passato come consulente lavorando per più di 5 anni da Bain & Company, società leader nella consulenza strategica, dove ha affiancato imprenditori e top management di grandi società Italiane ed internazionali nello sviluppo e nell’implementazione di progetti chiave per la crescita delle società. Nella sua carriera ha lavorato su più di 15 operazioni di M&A in diversi settori, sia dal lato del compratore che dal lato del venditore. Ha una laurea in International Economics Management and Finance presso l’Università Bocconi e un Master in Managerial and Financial Economics presso l’HEC di Parigi.

Federico Ratini ha lavorato per più di 5 anni da Bain & Company negli uffici di Milano e di Boston, supportando numerose aziende sia di piccole-medie che grandi dimensioni nella definizione e implementazione di iniziative strategiche, piani di turn-around, crescita e M&A sia in Italia che all’estero, con un focus specifico nel mondo dei Consumer Products. Ha una laurea in Economia e Scienze Sociali presso l’Università Bocconi e un Double Master in International Management presso la Fudan University di Shanghai e l’ Università Bocconi.

Il gruppo di investitori di Argo Partners

Tra gli investitori figurano fondi d’investimento specializzati come Search Fund Club, Sentinel Capital, Istria Capital, Alza Capital, Tobias Roeber e Vito Giurazza (rispettivamente tra i primi searchers europe e italiani), imprenditori di successo e HNWI, sia italiani che stranieri. “L’Italia è un’economia molto interessante, caratterizzata da un’elevata presenza di Piccole – Medie Imprese che producono prodotti e servizi di elevata qualità e con ottime opportunità di management buy-in – interviene Tobias Raeber, tra i primi searchers europei – sono entusiasta di supportare Argo Partners nel loro percorso imprenditoriale”.

“Argo Partners si presenta al via con due manager molto preparati che contemporaneamente sono impegnati nella ricerca e poi nella gestione – sottolinea Vito Giurazza, Amministratore Delegato di Etichettificio LGL – questo rappresenta una assoluta novità nel mercato italiano dei search fund offrendo una soluzione innovativa a imprenditori che desiderino vedere sviluppare la propria azienda in Italia e all’estero”.

“Argo Partners è un’iniziativa promossa da un team di professionisti di grande valore in cui crediamo fortemente – continua Enrico Arietti, Managing Partner di Search Fund Club, primo investitore professionale in search fund europei basato in Italia – siamo lieti di essere parte del pool di investitori qualificati che la sostengono. Ci auguriamo di essere all’inizio di un percorso di grande crescita dei Search Fund, strumento quanto mai adatto al passaggio generazionale per tante imprese nel nostro Paese nella particolare epoca in cui stiamo vivendo”.

Lo studio legale Gianni & Origoni con un team guidato dal Partner Gerardo Carbonelli ha assistito la società nella strutturazione dell’operazione e nella definizione della relativa documentazione contrattuale.