desc

Lotta al cancro: 5,8 milioni in bigdata e AI. Alla guida una startup

Investimenti
STARTUP
Edit article
Set prefered

Lotta al cancro: 5,8 milioni in bigdata e AI. Alla guida una startup

Si realizzerà una piattaforma di analisi dei dati e soluzioni innovative: Aibibank sarà coordinato da Health Triage, realtà innovativa torinese capogruppo e promotore del progetto

Si realizzerà una piattaforma di analisi dei dati e soluzioni innovative: Aibibank sarà coordinato da Health Triage, realtà innovativa torinese capogruppo e promotore del progetto

Investimenti

Via libera ad Aibibank (acronimo di Bio-Banking for Artificial Intelligence), progetto di ricerca innovativo, della durata di due anni, finalizzato alla realizzazione di un’infrastruttura tecnologica e normativa, chiamata in gergo informatico DataLake, in grado di raccogliere ed organizzare immagini medicali e dati clinici in modo costante e perpetuo. Al volante di questa ricerca dal valore complessivo di 5,8 milioni di euro – finanziata dalla Regione Piemonte per 2,5 milioni, mentre la restante parte dalle aziende partner e dagli enti di ricerca – Health Triage, startup innovativa torinese guidata da Davide Dettori.

Che cos’è Aibibank

Nei 24 mesi di progetto, l’obiettivo è sviluppare una banca dati necessaria a implementare tecniche di Intelligenza Artificiale e Deep Learning applicate allo sviluppo di strumenti innovativi a supporto dei medici, per la prevenzione delle due patologie tumorali più rilevanti per incidenza: quello al seno e quello alla prostata. Si tratta infatti dei tumori maligni diagnosticati più frequentemente nella popolazione femminile e in quella maschile in Italia.

Leggi anche: Telemedicina, per HUMA round da circa 107 milioni di euro

Aibibank verrà realizzato con il supporto di partner privati ed enti ospedalieri quali: Engineering Ingegneria Informatica, Medas, Lattanzio KIBS, AOU Città della Salute e della Scienza di Torino, Fondazione del Piemonte per l’Oncologia di Candiolo – FPO – IRCCS.  “Il progetto Aibibank è un esempio virtuoso di innovazione collaborativa che vede il contributo di startup, medie imprese, grandi imprese ed istituzioni pubbliche”, sottolinea Giovanni La Valle, Direttore Generale di Città della Salute e della Scienza. “Si tratta di un progetto di sistema nell’ambito della salute, in linea con il nuovo Parco della Salute e in linea con la candidatura di Torino capitale della AI”.

Cosa fa Healh Triage

Health Triage è la startup innovativa torinese attiva nel miglioramento dei programmi di screening, sviluppando nuove tecnologie che sfruttino la potenza dell’intelligenza artificiale per la prevenzione dei tumori. La startup ha l’obiettivo di mantenere in buona salute le persone sane tramite programmi di prevenzione personalizzata capaci di differenziare il metodo di controllo della propria salute a seconda dei dati personali raccolti, con programmi di prevenzione sostenibili e attuabili per costi e risorse e con creazione di valore tramite forte innovazione tecnologica e di processo.