desc

TimeFlow, startup sull’IA, aumento di capitale da 325mila euro in equity

Investimenti
STARTUP
Edit article
Set prefered

TimeFlow, startup sull’IA, aumento di capitale da 325mila euro in equity

I fondi saranno utilizzati per ampliare il team vendite, implementare nuove funzionalità e mettere le basi al processo di internazionalizzazione

I fondi saranno utilizzati per ampliare il team vendite, implementare nuove funzionalità e mettere le basi al processo di internazionalizzazione

Investimenti

TimeFlow, startup fondata a maggio 2020 da Lorenzo Danese, Federico Patrioli, Gianmarco Ferrante e Iacopo Albanese, ha chiuso il suo primo aumento di capitale in equity di 325.000 euro, i fondi saranno utilizzati per ampliare il team vendite, implementare nuove funzionalità e mettere le basi al processo di internazionalizzazione a oggi previsto per fine 2022. L’operazione ha coinvolto diversi investitori seriali e imprenditori del settore di riferimento tra cui David Wallack, Paolo Giolito e Paolo Landoni.

Leggi anche: Round da 37 milioni per la travel tech Holidu

Cosa fa TimeFlow

TimeFlow, spiegano dalla startup, attraverso una soluzione in cloud basata su un algoritmo di AI (Artificial Intelligence) dal nome B2B Marketplace, “punta a innovare e semplificare il processo di ricerca, selezione e ingaggio di profili tecnici forniti da aziende partner, mettendo in comunicazione sulla piattaforma clienti e fornitori”.

“Con questo aumento di capitale vogliamo ampliare il nostro team, assumendo nove under 30 e progettare l’internazionalizzazione del nostro progetto entro il 2022. Vogliamo investire in sei nuove risorse per strutturare il team vendite e puntiamo a migliorare sempre di più la piattaforma affinché diventi una soluzione imprescindibile nel settore. Continuare a semplificare sempre di più il processo di procurement è il nostro obiettivo” ha commentato l’amministratore delegato e socio fondatore, Lorenzo Danese.