desc

Partita del Cuore, i The Jackal lasciano il campo. Cosa sta succedendo sui social

TECH
Edit article
Set prefered

Partita del Cuore, i The Jackal lasciano il campo. Cosa sta succedendo sui social

Molti gli appelli alla Nazionale Cantanti: non giocate. Il match di questa sera è a rischio?

Molti gli appelli alla Nazionale Cantanti: non giocate. Il match di questa sera è a rischio?

Una vigilia inaspettata, tra accuse di misoginia e una campagna di protesta social che scuote la Partita del Cuore, l’amichevole tra la Nazionale Cantanti e i Campioni per la Ricerca in onda questa sera, martedì 25 maggio, su Mediaset dall’Allianz Stadium di Torino. I fatti sono stati denunciati la scorsa notte da Ciro Priello e Aurora Leone dei The Jackal, tra i più noti canali YouTube in Italia: durante la cena di ieri sera il presidente della Nazionale Cantanti, Gianluca Pecchini, si sarebbe rivolto ad Aurora Leone invitandola ad alzarsi dal tavolo perché, queste le parole di Pecchini riportate da Leone, «sei una donna, non puoi stare seduta qui». Il caso è stato subito denunciato in diverse story di Instagram, infiammando il dibattito: in questi minuti sui social gli hashtag #auroraleone e #nazionalecantanti sono in tendenza. Leone e Priello, convocati per la partita di questa sera, hanno già detto che non scenderanno in campo.

Partita del Cuore a rischio?

Mentre scriviamo sono migliaia le reazioni su Twitter, con cantanti e personaggi pubblici che chiedono una reazione plateale da parte della Nazionale Cantanti. L’invito, in buona sostanza, è quello di non scendere in campo questa sera come gesto di protesta contro le parole di Pecchini il quale ha già dato la propria versione dei fatti con un comunicato ufficiale ripreso dalle testate nazionali. «Non accettiamo arroganza, minacce e violenza verbale – si legge – Non è la prima volta che qualcuno cerca pubblicità ( e followers….) distorcendo, sfruttando e manipolando 40 anni di storia».

Leggi anche: Amazon Prime e la NBA femminile: l’accordo sui diritti streaming globali

Mentre la polemica non si placa attorno alla Partita del Cuore, la Nazionale Cantanti non ha ancora rilasciato una comunicazione ufficiale attraverso i propri profili social, nè sul sito ufficiale. E questo silenzio pesa senz’altro, soprattutto perché cresce il pubblico di lettori e utenti che si stanno interessando alla vicenda. Non è la prima volta che una denuncia sul web trova impreparata la parte sotto accusa. In attesa di capire gli sviluppi di giornata, le presunte parole di Gianluca Pecchini hanno già dato inizio a una crisi interna.