desc

Simon Says

ECONOMY
Edit article
Set prefered

Simon Says

La storia di Depop, che oggi ha venduto al colosso Etsy per 1,6 miliardi di dollari, raccontata da chi per primo ha creduto nella startup

La storia di Depop, che oggi ha venduto al colosso Etsy per 1,6 miliardi di dollari, raccontata da chi per primo ha creduto nella startup

Depop vende a Etsy: un investimento seed di Nana Bianca, per dare supporto a Simon Beckerman e affiancare H-Farm dove Depop è nata (quando si chiamava Garage), sempre con la voglia di affrontare una sfida molto avvincente.

Subito dopo la exit da Dada avevo più tempo libero dopo il distacco dolce e amaro, mi guardavo intorno, studiavo con Alessandro Sordi e Jacopo Marello la mossa successiva da fare.

Dopo 16 anni avevamo lasciato la nostra prima Internet Company partita a fine 94 e portata in Borsa nel 2000. Era stato un passaggio molto forte, nonostante la soddisfazione (non voglio certo tralasciare il dettaglio positivo :))

Premetto che in questa storia ho un ruolo, anche se piuttosto marginale. Spesso andavo da Riccardo Donadon in H-Farm e passavamo lunghe giornate a ragionare su digital e Startup: ci univa uno spirito un po’ avventuriero con punti di attacco differenti ma molte affinità.

Una di queste era, ed è tutt’ora, la voglia di esplorare, di andare, passo dopo passo, un poco oltre il confine del conosciuto.

L’incontro con Simon

Fu durante uno di questi giorni che Riccardo mi presentò Simon e, come succede normalmente, scattò il pitch veloce e informale.

Mi colpì per la sua naturalezza, la creatività innata, la bella consapevolezza di non avere gli strumenti tecnologici a portata di mano, la voglia di affrontare un percorso ignoto: era un po’ come dire “voglio fare un misto fra eBay e un social network”. 

Pensate a quanto sia stato complicato non sorridere e non pensare che l’ambizione fosse davvero troppa.

La sensazione era quella di voler essere coinvolto in quel progetto, sebbene fosse difficile, ai limiti dell’impossibile. 

Nana Bianca in quei mesi stava prendendo forma come startup Studio fondato da me, Alessandro Sordi e Jacopo Marello.

Pochi giorni dopo, parlando ancora con Riccardo decidemmo, in accordo con Alessandro e Jacopo, che avremmo investito come Nana Bianca nella Startup di Simon.

Si chiamava Garage.

Riccardo Donadon e Maurizio con H-Farm aveva già investito con un seed più consistente.

Il 18 maggio 2012 la App era sui primi store.

I numeri sempre in crescita

I numeri sono sempre stati la nostra ossessione, fin dai primi tempi di Dada. I Key Performance Indicator che guidano le scelte e riscontrano le mosse di crescita e la qualità del prodotto. In questo caso, una applicazione nativa mobile first.

Molto rapidamente il team mise in funzione il report che scandiva le giornate e i tassi di crescita

Il pomeriggio iniziava in questo modo 🙂

===================

Depop KPIs for 05 Jun 2014

Good afternoon, here are Depop’s KPIs for today.

Yours truly, the Depop Machine.

YESTERDAY
Downloads iOS: 8,518
Downloads Android: 1,695
Downloads total: 10,213
New users: 9,278
Daily active users iOS: 146,285
Daily active users Android: 15,662
Daily active users Total: 161,947
Products uploaded: 62,413
Messages: 349,784
Items sold: 10,154
Sold with Paypal: 2,897
Sold without Paypal: 7,121
Paypal sold average price: 14.59 €
No Paypal sold average price: 20.26 €
Time to sell (days): 19.4

TOTAL
Downloads iOS: 724,706
Downloads Android: 105,810
Downloads total: 825,791
New users: 729,711
Products uploaded: 4,528,670
Messages: 27,183,150
Items sold: 687,247
Sold with Paypal: 118,400
Sold without Paypal: 563,864
Paypal sold average price: 14.19 €
No Paypal sold average price: 34.31 €
Time to sell (days): 30.6

LAST 7 DAYS (Relative to the previous 7 days)
Downloads iOS: 50,386 -4%
Downloads Android: 11,480 +10%
Downloads total: 61,866 -2%
New users: 55,879 -3%
Products uploaded: 378,014 +11%
Messages: 2,144,867 +20%
Items sold: 61,765 +18%
Sold with Paypal: 19,395 +23%
Sold without Paypal: 41,670 +16%
Paypal sold average price: 15.02 € -3%
No Paypal sold average price: 19.73 € -30%
Time to sell (days): 16.3 -8%

LAST 30 DAYS (Relative to the previous 30 days)
Downloads iOS: 250,400 +72%
Downloads Android: 47,982 +98%
Downloads total: 298,382 +76%
New users: 268,665 +80%
Products uploaded: 1,424,503 +95%
Messages: 7,416,513 +104%
Items sold: 220,984 +106%
Sold with Paypal: 68,420 +117%
Sold without Paypal: 150,047 +101%
Paypal sold average price: 14.09 € +17%
No Paypal sold average price: 25.73 € -17%
Time to sell (days): 17.8 -24%

================================

Uno degli obiettivi era che era che la App venisse scaricata, provata, utilizzata. Nonostante la grande quantità di App negli store bisognava pensare a come salire coi numeri, come dare liquidità al marketplace che come tale aveva bisogno di domanda e offerta nella quantità giusta.

Riccardo Donadon e Maurizio Rossi avevano creduto fortemente nel progetto e finanziato fin dall’inizio, Vladimiro Mazzotti spingeva più di tutti, Massimiliano Ventimiglia lavorava al branding e la ux interface con Simon, Roberto Bonanzinga aveva fortemente sposato il progetto e lavorava al renderlo internazionale

Io, con Ale e Jacopo, presi su mille fronti, avevamo sempre un occhio speciale per il progetto di Simon.

Dopo 10 anni non ricordo certo tutti coloro che parteciparono alle prime fasi, ma l’ambizione era forte come la volontà di entrare in un mondo in cui già molti player avevano ottenuto grandi volumi nel mercato del second hand

La App cresce, versione dopo versione, feature su feature, miglioramento dopo miglioramento. Anche il team cresce e si sposta prima a Londra, poi apre anche negli Stati Uniti.

Ricordo ancora il primo ufficio di Depop a New York. Simon era emozionato per lo sbarco: doveva essere un quartiere in cui accendere la miccia. Lo scopo era di portare a bordo personaggi rilevanti e attraenti. Depop ha sempre fatto leva sull’utilizzo da parte di influencers e celebrities.

Allo StartupItalia Open Summit estivo a Firenze – 12 giugno 2019, Simon racconta la parte più privata e sentimentale dell’esperienza di crescita con momenti in cui racconta che si svegliava   

“quasi piangendo, mal di pancia fortissimo, non lo voglio più fare”

Invece Simon ce l’ha fatta. 

Troverete dettagli e pezzi in tutto il mondo, di questa splendida avventura. 

Troverete che Maria Raga è la persona che ha contribuito fortemente al successo di Depop, entrando nel 2014 e poi diventandone CEO, un bel segnale per le donne nel tech, settore storicamente sbilanciato.

Racconto queste poche righe per fotografare la coraggiosa partenza e dare un grande abbraccio a Simon perché sono le storie come le sue che indicano una direzione per l’Italia: puntare sempre più sul digital e sulla rete. E un grande Bravi! a Riccardo e tutta H-Farm.

Non sono certo facili e ripetibili, ma dimostrano che si-può-fare!

 $1.625 billion il valore della exit, un’indimenticabile avventura con un finale gigante. 

E da qui tutti noi investitori abbiamo il dovere di portare nuova linfa all’ecosistema italiano delle startup che è vivo e con un cuore che batte molto forte. 

Buona Festa della Repubblica a tutti!