desc

SIOS21, Chicco Porcu (Infratel): l’accesso a internet è un diritto di tutti [Video intervista]

STARTUP
Edit article
Set prefered

SIOS21, Chicco Porcu (Infratel): l’accesso a internet è un diritto di tutti [Video intervista]

Il Consigliere di Amministrazione della società è stato tra gli speaker dell’ultimo SIOS21 Sardinia Edition

Il Consigliere di Amministrazione della società è stato tra gli speaker dell’ultimo SIOS21 Sardinia Edition

«Infratel svolge un ruolo importantissimo, ovvero va là dove il mercato non arriva. Ci occupiamo di infrastrutture digitali e garantiamo a imprese, famiglie, scuole ed enti di accedere a internet. Questo richiede investimenti che nelle piccole comunità di cui l’Italia è ricca non sempre il libero mercato è in grado di garantire». Chicco Porcu, Consigliere di Amministrazione di Infratel, la società in house del Ministero dello Sviluppo Economico, è stato tra gli speaker dell’ultimo SIOS21 Sardinia Edition, l’evento realizzato in collaborazione con Innois con le partnership di Fondazione di Sardegna e Nana Bianca, i main sponsor Cisco, Infratel e Invitalia, lo smart sponsor Regus, e la radio partner Radio 105. Otto le ore complessive di diretta streaming che dalla sede di Fondazione di Sardegna hanno visto susseguirsi sul palco alcuni dei protagonisti dell’ecosistema startup sardo.

Chicco Porcu: la video intervista


Parlando di accesso a internet come di un diritto di tutti, Porcu ha spiegato la missione di Infratel. «Il nostro è un lavoro bellissimo – ha detto – portare la banda ultra veloce in quei posti meravigliosi dove il privato non arriva. La pandemia ci ha fatto capire che la nostra intuizione, avuta dieci anni fa, era corretta. Vogliamo fare sempre di più e la nostra ambizione è arrivare in ogni angolo del paese con una connessione almeno a 100 Megabit».