desc

Promesa il miglior videogioco italiano dell’anno. Tutti i premiati

LIFESTYLE
Edit article
Set prefered

Promesa il miglior videogioco italiano dell’anno. Tutti i premiati

Durante la cerimonia sono stati proclamati i vincitori delle due ulteriori categorie – Outstanding Italian Company e Outstanding Individual Contribution (senza nominations)

Durante la cerimonia sono stati proclamati i vincitori delle due ulteriori categorie – Outstanding Italian Company e Outstanding Individual Contribution (senza nominations)

Si sono conclusi gli Italian Video Game Awards 2021, ex Drago d’Oro, le ambite statuette che premiano le eccellenze fra le produzioni italiane del videogioco. E Promesa si è portata a casa quella più ambita: Best Italian Game. La prossima settimana avrete modo di leggere su StartupItalia non solo la recensione del titolo, onirico e trasognato come pochi altri, ambientati tra Milano e Verona, ma anche la nostra intervista al suo creatore, Julián Palacios Gecthman.

Ma Promesa non è stato il solo premiato. Cinque, in totale, le categorie verso le quali la giuria si è espressa, selezionando i vincitori:

  • Best Italian Game – Promesa – Eremo
  • Best Italian Debut Game – Beyond Your Window – Team SolEtude
  • Best Innovation – Griefhelm – Johnny Dale Lonack
  • Outstanding Italian Company – Santa Regione
  • Outstanding Individual Contribution – Mauro Fanelli

Thalita Malagò, Direttore Generale di IIDEA nonché padrona di casa dell’evento, ha dichiarato: “Siamo molto felici per le aziende e le persone nominate e premiate agli IVGA 2021. Quest’anno in particolare la competizione è stata di altissimo livello, e siamo grati alla giuria per il delicato lavoro svolto nell’identificare i vincitori. Le produzioni premiate sono state pubblicate in un contesto di piena emergenza sanitaria e poter dare loro visibilità internazionale attraverso la cerimonia di premiazione ci rende ancora più orgogliosi».

Leggi anche: La beffa del fondo per i videogiochi: apre e chiude subito. IIDEA: metterci più soldi

Queste, invece, le nominations:

Best Italian Game

A Painter’s Tale: Curon 1950 – Monkeys Tales Studios

Beyond Your Window – Team SolEtude

Griefhelm – Johnny Dale Lonack

Promesa – Eremo

Redout: Space Assault – 34BigThings

Best Debut Game

Beyond Your Window – Team SolEtude

Griefhelm – Johnny Dale Lonack

Milky Way Prince – The Vampire Star – Eyeguys

Promesa – Eremo

Willy Morgan and the Curse of Bone Town – Imaginary Labs

Best Innovation

A Painter’s Tale: Curon 1950 – Monkeys Tales Studios

Change Game – Melazeta

Fly Punch Boom! – Jollypunch Games

Griefhelm – Johnny Dale Lonack

Promesa – Eremo