desc

Fybra, round di 700 mila euro

Investimenti
STARTUP
Edit article
Set prefered

Fybra, round di 700 mila euro

Il Ceo Lapenta: «Nel piano industriale nuove soluzioni e ambiziosi obiettivi di crescita»

Il Ceo Lapenta: «Nel piano industriale nuove soluzioni e ambiziosi obiettivi di crescita»

Investimenti

Fybra srl, startup innovativa fondata da Gaetano Lapenta (Ceo) e da Marco Scaramelli (direttore tecnico), annuncia oggi un aumento di capitale di 700mila euro. La Srl ha messo a punto un sensore che sarebbe in grado di migliorare la qualità dell’aria nei luoghi chiusi, come classi e uffici, segnalando, grazie ad algoritmi predittivi e adattivi, quando arieggiare per disperdere inquinanti, con un avanzato sistema di monitoraggio attraverso app e dashboard proprietarie.

Nel nuovo assetto di Fybra i due co-founder detengono il 50% delle quote e la compagine sociale è allargata a nuovi soci che hanno sottoscritto l’aumento di capitale, tra cui tre società che apporteranno, oltre ai capitali, competenze e relazioni nell’ambito dell’innovazione.

Si tratta di WellD, software house svizzera, partner industriale di Fybra per il software; Delcon, pmi innovativa di Bergamo attiva nella progettazione e produzione di software e dispositivi medicali, partner di Fybra in ambito firmware e produttivo; Blum, società di consulenza specializzata nel comunicare l’innovazione prodotta da Pmi, startup e centri di ricerca. All’operazione partecipano inoltre alcuni business angel attivi nel sostegno a startup tecnologiche.

Fybra è stata accompagnata da Andrea Arrigo Panato dello Studio Panato Dottori Commercialisti e dall’avvocato Paolo Preda dello Studio Trevisan & Associati.