desc

Audi A3, motori e interni green. Più il radar scova parcheggi

Lifestyle
LIFESTYLE
Edit article
Set prefered

Audi A3, motori e interni green. Più il radar scova parcheggi

La longeva A3 Sportback si rifà il look e guarda all’ambiente. Previste le versioni 1.5 benzina Tfsi con tecnologia mild-hybrid a 48 Volt e due varianti ibride plug-in a 204 e 245 cv

La longeva A3 Sportback si rifà il look e guarda all’ambiente. Previste le versioni 1.5 benzina Tfsi con tecnologia mild-hybrid a 48 Volt e due varianti ibride plug-in a 204 e 245 cv

Lifestyle

È stato finalmente alzato il velo sulla quarta generazione di Audi A3 Sportback. La casa tedesca avrebbe dovuto presentarla al Salone dell’Auto di Ginevra ma, come sapete, la manifestazione elvetica è stata annullata per i rischi legati alla diffusione del Coronavirus e così non è rimasta alternativa che una conferenza stampa organizzata frettolosamente su Internet per giornalisti e appassionati.

Leggi anche: Il Coronavirus fa saltare il Salone dell’Auto di Ginevra

Le novità dell’Audi A3 Sportback

Come si vede dalle immagini, sono davvero tante le novità apportate dall’Audi per dar corpo al maquillage. La A3 diventa così più “tozza”, dotata di linee maggiormente aggressive e taglienti. Muscolosa, potremmo azzardare. L’anteriore è stato rivisto e oltre a presentare i nuovi gruppi ottici a Led (e luci diurne a Matrix Led) si nota subito il taglio più spigoloso del segmento in cui alloggiano i fanali, separati dall’inedita calandra esagonale single frame che si estende fino allo splitter anteriore.

Partiamo dalle dimensioni con, tra parentesi, la comparazione diretta con il modello che andrà a sostituire. La nuova Audi A 3 Sportback sarà lunga 4,34 m (+3 cm), larga 1,82 m (+3 cm) e alta 1,43 m di altezza. Invariate le proporzioni e la capacità del bagagliaio, ancora a quota 380 litri.

Leggi anche: Panda e 500 amiche dei mari. Interni dalla plastica ripescata negli oceani

L’attenzione per l’ambiente

Veniamo quindi all’aspetto “green” su cui punta la tedesca. Per quanto riguarda le motorizzazioni, sono previste le versioni 1.5 benzina Tfsi con tecnologia mild-hybrid a 48 Volt, la 30 g-tron con il 1.5 turbo-metano da 131 cavalli e la doppia versione plug-in ibrida con il 1.4 TFSI a 204 o a 245 cavalli.

E poi ci sono gli interni, realizzati con materiali riciclati. A proposito di interni, impossibile non notare l’enorme visore sul cruscotto. È il quadro strumenti digitale Audi virtual cockpit plus da 12,3” (ma, attenzione, perché di serie è previsto quello da 10.25”). Completano la dotazione la Radio Dab+, l’impianto audio Bang & Olufsen 3D premium sound system da 680 Watt con 15 altoparlanti, navigatore 3D con info live sul traffico ed i servizi live Car-To-X.

Leggi anche: Ecologica ma raffinata. Lancia presenta Ypsilon EcoChic Hybrid

Sarà un’auto intelligente, che integra le funzioni di ricerca parcheggi gratuiti e la possibilità di comunicare coi semafori smart così da assicurare l’onda verde. L’Audi A3 Sportback interagirà coi vostri smartphone tramite l’app myAudi, Apple CarPlay o Android Auto mentre dalla casa tedesca fanno sapere che le funzioni dell’assistente vocale di Amazon Alexa saranno implementate in un secondo momento.