desc

Ecoattivi, il concorso a premi via app per chi rispetta l’ambiente

Scuola
EDUCATION
Edit article
Set prefered

Ecoattivi, il concorso a premi via app per chi rispetta l’ambiente

In palio bici e auto elettriche per chi differenzia i rifiuti in modo corretto, si sposta a piedi o in bicicletta, acquista il più possibile prodotti locali

In palio bici e auto elettriche per chi differenzia i rifiuti in modo corretto, si sposta a piedi o in bicicletta, acquista il più possibile prodotti locali

Scuola

EcoAttivi è un’app che permette di guadagnare punti attraverso azioni positive, gestisce classifiche e performance, e premia i comportamenti dei cittadini più virtuosi verso l’ambiente. Le azioni premiate sono relative alla mobilità sostenibile, all’apprendimento tramite quiz,test, enigmi, missioni e sfide, al riciclo, al compostaggio domestico, ai prestiti in biblioteca.

Con le azioni si guadagnano punti, ogni 100 punti si ha diritto ad 1 biglietto per il concorso a premi nazionale con in palio un auto elettrica e altri premi. Ogni comune può organizzare un proprio concorso locale. Nei comuni dove si vuole anche sostenere l’economia locale è possibile convertire i punti in biglietti per l’estrazione di buoni spesa (100 punti=1 biglietto) o in ecosconti (200 punti = 1 ecosconto del valore di un euro). I buoni spesa vinti o gli ecosconti maturati saranno spendibili solo nei negozi del proprio comune che aderiscono al progetto.

L’obiettivo del progetto è diffondere una cultura attenta ai temi della sostenibilità e premiare i comportamenti positivi dei cittadini. EcoAttivi rispetta la privacy, in particolare i dati relativi alla mobilità sono analizzati solo in forma statistica e forniti ai soggetti pubblici che si occupano di mobilità solo aggregati per elaborare strategie di miglioramento della mobilità.

Le Azioni virtuose

Gli Ecostop

Gli Ecostop identificano i punti fisici specifici dove è possibile maturare punti. Solitamente vengono rappresentati da locandine A4 o A3 riportanti il QRcode e la regola di utilizzo, come ad esempio: “40 punti una volta a settimana per utente”. Ogni volta che un cittadino sarà in prossimità dell’Ecostop e soddisferà la regola potrà maturare i punti attraverso l’App EcoAttivi. Possono essere utilizzati ad esempio per premiare la frequentazione di parchi, la partecipazione ad un evento o la frequentazione di musei e mostre.

I Coupon e i segnalibri univoci

Lo strumento più semplice utilizzato da EcoAttivi sono i Coupon e i Segnalibri, stampati su carta riciclata con un messaggio che promuove i gesti positivi e con un codice qrcode per attribuire i punti. Ogni Coupon e ogni Segnalibro ha un codice diverso dall’altro, può essere letto una volta sola dall’app EcoAttivi e viene contestualmente annullato, accreditando i punti relativi. I Coupon possono essere consegnati all’Ecocentro per certificare il conferimento di materiali differenziati riciclabili, o durante eventi specifici che si intende premiare (es. giornate ecologiche). I Segnalibri sono distribuiti in biblioteca o nelle scuole superiori per premiare o incentivare la lettura o altri tipi di eventi.

La mobilità sostenibile

Ecoattivi è in grado di tracciare gli spostamenti identificando il mezzo utilizzato, a piedi o in bicicletta. Il percorso realizzato viene tradotto in CO2 risparmiata rispetto all’equivalente tragitto in macchina e per ogni chilogrammo di CO2 non emessa vengono riconosciuti dei punti. Abbinare ai conferimenti all’Ecocentro anche la mobilità sostenibile rafforza negli utenti la percezione di come riciclare riduca le emissioni di CO2 e faccia risparmiare energia.

Quiz, enigmi, sfide e missioni

Tramite l’App EcoAttivi gli utenti potranno risolvere quiz su tematiche legate alla sostenibilità, due volte a settimana, migliorando le proprie conoscenze in materia e ottenendo 50 punti per il concorso.

Periodicamente nell’app Ecoattivi vengono proposte delle missioni o delle sfide che individuano un obiettivo (es. 300 KM in bicicletta), in un certo periodo (es. due settimane) e un punteggio (es. 200 punti). Se l’utente riuscirà a raggiungere l’obiettivo maturerà automaticamente i punti messi in palio.

Ecofoto e Ecomappa

Esiste una funzione nell’app che permette di guadagnare punti a chi fa il compostaggio domestico. Sarà sufficiente segnalare tramite una foto il possesso e l’utilizzo della propria compostiera.

Lo stesso strumento può avere altre applicazioni, per esempio può servire a premiare abbonamenti a determinati servizi.

Tutti i punti interessati al progetto (ecocentro, biblioteca, eco sportello, … ) vengono visualizzati nella mappa all’interno dell’app. Ogni punto può essere corredato di tutte le informazioni utili (orari, n. di telefono, indirizzo web, etc …)

Gamification e social

Il progetto integra le più efficaci tecniche di gamification per coinvolgere gli utenti e diffondere il progetto sui social. In particolare ogni utente vedrà visualizzata la sua performance giornaliera, il suo saldo punti, la sua posizione nella classifica nazionale e comunale, i suoi badge guadagnati tramite le differenti azioni e il relativo livello di esperienza.

I Comuni che aderiscono al progetto

Per i residenti dei Comuni che aderiscono al progetto, infatti, vengono messi in palio periodicamente veicoli elettrici – auto e biciclette – e altre ricompense per riconoscere l’impegno dei cittadini più virtuosi.

Lo scopo dell’iniziativa è quello di offrire alle pubbliche Amministrazioni uno strumento semplice per diffondere una cultura attenta ai temi della sostenibilità coinvolgendo tutta la cittadinanza e incentivandola ad adottare comportamenti rispettosi dell’ambiente.

L’app è disponibile gratuitamente per i dispositivi Apple e Android ed è scaricabile da tutti i cittadini, che possono misurare la loro attenzione all’ambiente attraverso sfide, test e quiz.

Solo i residenti dei Comuni che hanno aderito all’iniziativa possono però partecipare alle estrazioni dei premi, che avvengono ogni sei mesi. Al momento sono 233 i Comuni che hanno deciso di far parte del progetto: l’elenco completo è disponibile sul sito Ecoattivi.