desc

Letyourboat rende accessibile a chiunque l’esperienza su yacht di lusso

TECH
Edit article
Set prefered

Letyourboat rende accessibile a chiunque l’esperienza su yacht di lusso

Letyourboat è la prima piattaforma online interamente dedicata al turismo nautico di lusso. Parte dall’idea di mettere in contatto con un click i possessori di barche con chi fornisce servizi ed esperienze turistiche ai viaggiatori

Letyourboat è la prima piattaforma online interamente dedicata al turismo nautico di lusso. Parte dall’idea di mettere in contatto con un click i possessori di barche con chi fornisce servizi ed esperienze turistiche ai viaggiatori

Letyourboat è una piattaforma online che consente a chi ha una barca e vuole affittarla, di offrire pernottamenti a turisti che vogliono provare l’emozione di dormire per una o più notti in uno yacht ormeggiati in banchina, alla stregua di un comune hotel.

L’idea nasce da Walter Vassallo – “Ho creato Letyourboat quando mi sono reso conto che la nautica non era (e non è tuttora) un settore 2.0. A mio avviso, si deve rinnovare sia per quanto riguarda la domanda che l’offerta. E pensando alla domanda mi ero reso conto, che tantissime persone vedevano la barca come un uso elitario e sognavano di poter mettere piede a bordo, senza poi farlo. Mi sono inoltre accorto, che gli armatori usano la barca 1-2 settimane l’anno e per il resto, pagano affitti folli per l’ormeggio. La nautica era conosciuta per lo più, dagli amanti di crociere e navigazione e che fosse un’attività prettamente stagionale. Quindi ho ipotizzato di utilizzare il “bene barca” come una formula di ricettività turistica. Mi sono chiesto: perchè non creare una formula che va bene tutto l’anno? Che va bene a chiunque a livello di portafoglio e va bene anche a chi, la barca non l’ha mai vissuta? Di fatto una formula che destagionalizza la nautica e allarga lo spettro della domanda.”

L’utilizzo è semplice: individuata la barca sul portale www.letyourboat.com si può scegliere se prenotare la barca in banchina, ossia tenendola ormeggiata in Marina (nel sito la formula ‘dormire in barca’), e quindi godersi un pernottamento paragonabile a quello di un hotel di pregio, o se prenotare una barca per uscire in mare (nel sito ‘crociere private’), con lo skipper e personale di bordo. Il tutto senza vincoli di numero minimo di giorni di soggiorno. L’interfaccia, è pensata per i clienti, consente di sfogliare il catalogo con tutte le barche, dalle più «economiche» a quelle più lussuose, inserendo anche i filtri per i Marina o le regioni in cui si preferisce cercare.

let your boat

Dal sito Letyourboat.com

Il Bed and Boat e la ricerca continua di qualità 

Per l’armatore si tratta di iscriversi gratuitamente al portale e, dopo che il team ha certificato la proprietà e l’imbarcazione, registrando i dati nel catalogo online, di inserire l’annuncio potendo disporre di 3 calendario, quello per il dormire in barca, quello per le crociere private ad uso esclusivo o cabine, quello delle esperienze in barca. Un’offerta che mette a reddito l’imbarcazione tutto l’anno. Il vantaggio per il proprietario dell’imbarcazione (host) deriva dall’opportunità di creare ricavi e ridurre i costi di gestione della barca, ospitando a bordo legalmente e senza rischi la clientela. Il servizio è ‘scaccia pensieri’: se l’armatore non ha tempo o disponibilità, sarà Letyourboat a pensare al check-in, check-out e alle pulizie della barca attraverso i Guest Assistant, che sono professionisti che conoscono il loro porto turistico e i suoi utenti.

Vendere all’ormeggio (static charter) è stato il punto di partenza. – continua Walter – Con il Bed and Boat (dormire in barca) – la barca non va da nessuna parte, ma rimane in Marina e accoglie ospiti per un turismo esperienziale, dove il viaggiatore mette piede a bordo, tutto l’anno, può dormire in uno yatch a prezzi accessibili, farvi colazione, vivere momenti diversi dall’esperienza in hotel (già conosciuta). Il nostro focus è sulla continua ricerca di qualità: controlliamo ogni singolo annuncio per evitare “fake” e vogliamo offrire un servizio di assistenza clienti di livello alto.

La piattaforma offre anche altri servizi, tra cui: la possibilità di prenotare solo una semplice cabina all’ormeggio, il cabin cruise (ovvero la prenotazione di una cabina per la crociera), le crociere private con barca ad uso esclusivo, varie esperienze come quelle in barca fornite dagli armatori (es. cena in barca, battuta di pesca, uscita per vedere cetacei, subacquea, ecc) e dai locali operatori turistici: enogastronomiche, lifestyle, cultura, sport, ticketing ed eventi.

Il premio per l’innovazione

L’azienda è stata anche premiata nel 2019, per l’innovazione alla Camera dei Deputati come miglior impresa nel settore del turismo.

Un riconoscimento importante – racconta Walter – che premia un prodotto fresco, giovane, innovativo. L’effetto è sempre “wow” quando parliamo del nostro prodotto, tuttavia, il mercato è ancora indietro e questo comporta delle difficoltà nel raccontare cosa facciamo perchè ancora le persone immaginano la barca come classico charter per la navigazione in alta stagione.

L’idea di Letyourboat è quella che di supportare i Marina in un rinnovamento, non possono più essere dei meri parcheggi per le barche. Per farlo, devono lavorare tutto l’anno e diventare una porta d’ingresso al turismo esperienziale. Ecco perchè l’azienda di Walter, sta cercando di includere i Marina nel loro modello di business facendo in modo che siano loro a gestire le operazioni di check-in e check-out degli ospiti e della pulizia della barca. Un modello win-win-win per tutti: per i turisti, gli armatori e la Marina.

Ufficio stampa Letyourboat

Il futuro di Letyourboat

Nata a fine 2018 Letyourboat, nel 2020 la Regione Liguria attraverso il suo Fondo Strategico Ligur Capital è entrata nel capitale sociale. Attualmente il marketplace conta più di 9.000 barche iscritte nel sito e più di 300 esperienze turistiche (cultura, benessere, lifestyle, sport, percorsi enogastronomico).

Sul futuro Walter ha le idee chiare – la società punta sul mercato italiano, ma anche internazionale, soprattutto in Francia e Spagna, Croazia, Grecia e a breve Olanda e Paesi scandinavi. Stiamo aumentando la capillarità della nostra copertura nei Marina, stiamo aumentando la base di offerta di armatori e fornitori di esperienze turistiche. Inoltre, abbiamo in programma di investire in prodotti di nostra proprietà quali le house boat ubicate in Marine strategiche per il turismo.