desc

Get it!: ecco le 5 startup selezionate

STARTUP
Edit article
Set prefered

Get it!: ecco le 5 startup selezionate

Intraprenderanno i Percorsi di Valore offerti dal programma, con la possibilità di accedere all’Investor Day previsto per il 2022

Intraprenderanno i Percorsi di Valore offerti dal programma, con la possibilità di accedere all’Investor Day previsto per il 2022

Si è concluso in modalità online il Selection Breakfast di Get it!, il programma di “empowerment e impact investment readiness” per idee e startup promosso da Fondazione Social Venture Giordano Dell’Amore – braccio strategico e operativo di Fondazione Cariplo nell’ambito dell’impact investing – in partnership con Cariplo Factory.

Leggi anche: Le migliori idee dei giovani alle prese con Big Data & Climate Change

Cinque i progetti selezionati dalla Call, che accederanno ai percorsi di incubazione/accelerazione, mentorship e investimento previsti dal programma.

Get it!, le cinque realtà selezionate

  1. Blubonus Srl Società Benefit (Brescia)
    Startup che realizza servizi innovativi per aiutare le persone ad accedere facilmente al welfare
    pubblico e aziendale; ha ideato un portale “smart” al cui interno è possibile reperire informazioni e
    agevolazioni in tema di welfare, suddivise per argomenti e customizzate.
  2. Book2Book (Torino)
    Progetto incentrato sulla prossimità e lo scambio che mette al centro le
    persone, i libri e i luoghi di aggregazione sociale e culturale della città. Con l’applicazione B2B
    intende dar vita alla prima biblioteca di prossimità d’Italia (e non solo) mettendo in condivisione i
    libri personali.
  3. Linkabili (Cagliari)
    LinkAbili è la prima piattaforma digitale di sostegno alla disabilità in Sardegna. Si propone di
    aiutare le persone disabili e i loro familiari e il Terzo Settore nella ricerca di servizi e professionisti
    accreditati.
  4. MAFRIC (Milano)
    Ha ideato una linea di abbigliamento etnico-etico. Coinvolge nella realizzazione della collezione
    diverse sartorie sociali legate al territorio (in Africa ma anche dislocate a livello nazionale), dove
    vengono formati soggetti ad elevata vulnerabilità.
  5. Trimatech SIAVS (Bergamo)
    La start-up innovativa a vocazione sociale ha l’obiettivo di aiutare le persone affette da disabilità
    motorie importanti attraverso lo sviluppo Al&Co, una carrozzina elettronica ad alto tasso
    tecnologico, che assiste le persone nelle attività più comuni e in quelle più specifiche; aumenta
    l’autonomia, migliora il profilo relazionale e facilita gli spostamenti.