desc

School is Cool #5. Nome in codice: Leopardi, Giacomo Leopardi

STARTUP
Edit article
Set prefered

School is Cool #5. Nome in codice: Leopardi, Giacomo Leopardi

La vita, le opere e le curiosità dell’autore dell’Infinito raccontate da un altro punto di vista: quello ironico e fuori dagli schemi di Enrico Galiano

La vita, le opere e le curiosità dell’autore dell’Infinito raccontate da un altro punto di vista: quello ironico e fuori dagli schemi di Enrico Galiano

Nella quinta puntata di Enrico Galiano si parla di uno tra i poeti più famosi della cultura italiana. La vita, le opere e le curiosità dell’autore dell’Infinito raccontate dal professore di Youtube. Galiano esordisce così: «Su Leopardi vi hanno sempre detto un sacco di balle. Noi oggi – caro Hippo – siamo qui per fare luce sui fatti». Il prof non ha mai paura di esprimere il suo parere anche se alcune volte è totalmente diverso da quello che siamo sempre stati abituati a sentire.

Prima di procedere un’avvertenza:

il video che segue potrebbe fare arrabbiare qualche insegnante. Forse causare improvvise comparse di acne. Insomma, da usare (o meglio guardare) con cautela

La prima verità che ci svela il prof è che Leopardi aveva ben sei nomi: Giacomo – Taldegardo – Francesco – Saverio – Pietro. Ma la vera rivelazione è che tutti lo chiamavano “Buccio

Continua Galiano, sfatando il falso mito del suo studio matto e disperatissimo che gli avrebbe causato problemi alla schiena e un’evidente gobba: “Leopardi soffriva di un morbo che a quel tempo neanche si conosceva: la tubercolosi ossea, e non solo. Putroppo il giovane poeta ha sempre sofferto di un “flash mob” di malattie che con i libri non aveva niente a che fare”

Le rivelazioni non finiscono qui. Enrico Galiano tira fuori dal armadio tutti gli scheletri del passero solitario che a quest’ora si starà rivoltato nella tomba.

Buona visione!