desc

Tutored, lezioni private (anche last minute) tra i finalisti di InnovAction Lab

STARTUP
Edit article
Set prefered

Tutored, lezioni private (anche last minute) tra i finalisti di InnovAction Lab

Martina Mattone, CEO di Tutored, la piattaforma che mette in contatto tutor e studenti, ci parla di come è nata l’idea, degli obiettivi e dei loro sviluppi futuri

Martina Mattone, CEO di Tutored, la piattaforma che mette in contatto tutor e studenti, ci parla di come è nata l’idea, degli obiettivi e dei loro sviluppi futuri

Oggi, 23 giugno si è svolta a Roma la finale di InnovAction Lab, uno tra i 5 programmi di maggior successo nel campo dell’educazione imprenditoriale nel panorama mondiale. Si tratta di un percorso formativo totalmente gratuito che aiuta gli studenti (e non solo) ad acquisire le capacità necessarie per realizzare la loro idea di business e per presentarla in modo efficace a fondi di investimento di venture capital.
Tra i finalisti del concorso c’è il team di Tutored, una piattaforma che aiuta gli studenti a trovare il giusto tutor per lezioni private, sia di materie universitarie che scolastiche.

Il CEO Martina Mattone, 25 anni e neolaureata in Giurisprudenza lo scorso 29 maggio, parla degli obiettivi di Tutored, di come è nato e degli sviluppi futuri.

COME NASCE. Durante l’università tutti noi per guadagnare qualcosa  abbiamo offerto delle ripetizioni private ai ragazzi più giovani. Un “lavoretto per arrotondare” che tutti noi abbiamo fatto almeno una volta nella vita. Fino ad ora è sempre stato un sistema che basato sul passaparola e su volantini (spesso mal presentati). Ci abbiamo riflettuto e abbiamo deciso di creare una piattaforma che mettesse velocemente in contatto la domanda con l’offerta, cioè i giovani tutor con gli studenti. Così, un mese fa, è nato Tutored tra i muri di InnovAction Lab.

I PRIMI PASSI. Per prima cosa abbiamo lanciato una FanPage ufficiale per testare l’interesse degli utenti. Quasi a sorpresa sono arrivate tantissime adesioni e richieste di iscrizione che hanno superato le nostre aspettative più ottimiste. Abbiamo iniziato da subito a far incontrare tutor e studenti, ottenendo velocemente ottimi risultati.

COME FUNZIONA PER I TUTOR.  Sulla nostra piattaforma è prevista un’area per la registrazione al servizio. I tutor devono specificare al massimo tre materie di competenza e le modalità del servizio che preferisco offrire a scelta tra lezioni di gruppo, a domicilio, in sede oppure online.

COME FUNZIONA PER GLI STUDENTI. Dopo aver effettuato la registrazione, i ragazzi hanno la possibilità di individuare il tutor più adatto alle loro esigenze attraverso la ricerca per ateneo o scuola di appartenenza. In questo modo è molto probabile risolvere il problema della distanza, inoltre si può creare maggiore sintonia tra lo studente e l’insegnante che ha frequentato lo stesso istituto e gli stessi professori.
Per garantire un servizio affidabile e di qualità abbiamo ideato un valido sistema di ranking basato sul feedback dei ragazzi.

tutored

I PUNTI DI FORZA. Oltre ad aver risolto il problema della distanza, come già spiegato, grazie all’abbinamento dei tutor in base alla scuola o facoltà di appartenenza dello studente, un ulteriore fattore chiave è il tutoraggio su materie altamente specializzate. Offriamo ad esempio assistenza sulla grafica, con lezioni su illustrator e photoshop, per i quali la maggior parte dei tutorial online sono di difficile comprensione per il pubblico non esperto.
Infine un altro nostro punto di forza sono le lezioni last minute. Complice la fine dell’anno scolastico e l’esame di maturità, abbiamo ricevuto moltissime richieste di ripetizioni in tempi brevissimi, così abbiamo proposto agli studenti  le lezioni via skype con il tutor a loro disposizione.

tutored martina2

Martina Mattone e Gabriele Giugliano durante la finale di InnovAction Lab

IL PERCORSO DI INNOVACTION LAB. E’ un programma che ci ha insegnato tanto. All’inizio i primi pitch sono andati malissimo, un vero disastro. Ci abbiamo creduto fortemente. Lavorando sodo e raffinando il progetto, abbiamo dimostrato che l’idea ha un buon potenziale e può funzionare. Oggi, finalmente, ci sentivamo pronti per la platea degli investitori.

 

SVILUPPI FUTURI. In questo momento abbiamo coinvolto 56 tutor e 90 studenti per un totale di 87 ore di lezione. In futuro vogliamo implementare una sezione per le ripetizioni last minute online sulla nostra piattaforma, dando la possibilità di effettuare una video-lezione e di condividere lo schermo con il tutor. In questo modo gli studenti non avrebbero più problemi di spazio e di orari.
Inoltre prevediamo di organizzare uno spazio comune dove studiare in modo strutturato avendo a disposizione l’assistenza e il supporto degli insegnanti.

IL TEAM. Il gruppo è formato da altri tre validi componenti. Gabriele Giugliano, 22 anni, studia Marketing ed avuto già esperienza del mondo startup grazie alla realizzazione dell’app Nightbook e di StartYourParty per l’organizzazione di eventi, fondata insieme a  Nicolò Bardi, 20 anni, il più piccolo tra i partecipanti di InnovAction Lab. Infine Emiliano Pelella, 22 anni, studia ingegneria robotica, a lui è affidato lo sviluppo tecnico del nostro servizio.

tutored team

Ecco il pitch di Martina Mattone pubblicato per la prima volta sul Corriere.it