desc

Boom dei licei, in Italia scelti da uno studente su due

STARTUP
Edit article
Set prefered

Boom dei licei, in Italia scelti da uno studente su due

Trend dei licei in crescita, mentre il 30% degli studenti opta per il tecnico

Trend dei licei in crescita, mentre il 30% degli studenti opta per il tecnico

Il liceo non si abbandona. Anzi, ogni anno lo scelgono sempre più studenti. Più della metà dei ragazzi che, per il prossimo anno, si sono iscritti alla scuola superiore, ha scelto indirizzi liceali: sono stati il 51,9%, con un trend in crescita rispetto agli anni passati (erano il 49,8% nel 2014 e il 48,9% nel 2013). Un ragazzo su tre ha invece scelto l’istruzione tecnica mentre il 7,6% ha optato per gli istituti professionali. I dati sono stati elaborati dal Ministero dell’Istruzione secondo le prime statistiche provenienti dalle scuole, dopo la chiusura delle iscrizioni online.

Tra le percentuali dei singoli licei, il classico resta stabile rispetto allo scorso anno con il 6% delle preferenze. Lo scientifico, con i suoi tre indirizzi, raccoglie il 23,7% delle iscrizioni ed è in crescita, anche l’indirizzo tradizionale è stato scelto da meno studenti rispetto allo scorso anno. Salgono, invece, gli indirizzi di scienze applicate e quello sportivo (1,4% quest’anno, 0,8% nel 2014). Resta stabile il liceo artistico con il 4% delle iscrizioni.

Gli istituti tecnici raccolgono il 30,5% delle preferenze. Il settore economico scende (11,9% di iscritti, erano il 12,4% un anno fa), mentre quello tecnologico registra un incremento. Scendono le iscrizioni ai professionali con il 17,6% delle preferenze contro il 19,4%.

I licei raccolgono iscrizioni soprattutto nel Lazio che segna il 63,3% di iscritti. Seguono l’Abruzzo (57,2%) e l’Umbria (56,6%). In Veneto quasi il 37% dei ragazzi sceglie un indirizzo tecnico, mentre nelle Marche,  Basilicata, Emilia Romagna, Campania, Puglia e Sicilia quasi 1 ragazzo su 5 (oltre il 19%) opta per un indirizzo professionale.

iscrizioni online

 

iscrizioni online