desc

Con la penna 3D gli studenti potranno “toccare” la geometria (non solo immaginarla)

Scuola
EDUCATION
Edit article
Set prefered

Con la penna 3D gli studenti potranno “toccare” la geometria (non solo immaginarla)

Linda Giampieretti, studentessa dell’Università di Bologna, ha analizzato nella sua ricerca tesi i benefici dell’applicazione della penna 3D nella didattica. I risultati dimostrano che il suo utilizzo migliora l’apprendimento e stimola la creatività e il confronto in classe

Linda Giampieretti, studentessa dell’Università di Bologna, ha analizzato nella sua ricerca tesi i benefici dell’applicazione della penna 3D nella didattica. I risultati dimostrano che il suo utilizzo migliora l’apprendimento e stimola la creatività e il confronto in classe

Scuola