desc

E’ morto il founder di Shuttle Bike, aveva ottenuto 250mila euro da Shark Tank

Economia Digitale
ECONOMY
Edit article
Set prefered

E’ morto il founder di Shuttle Bike, aveva ottenuto 250mila euro da Shark Tank

Chi era e cosa ha fatto Roberto Saviero, impreditore di Vigevano che ha convinto i giudici di Shark Tank della bontà della sua Shuttle Bike. Scomparso a dicembre, lo abbiamo raccontato durante le puntate di giugno

Chi era e cosa ha fatto Roberto Saviero, impreditore di Vigevano che ha convinto i giudici di Shark Tank della bontà della sua Shuttle Bike. Scomparso a dicembre, lo abbiamo raccontato durante le puntate di giugno

Economia Digitale

Uno degli investimenti approvati dai giudici di Shark Tank non è potuto andare a buon fine per l’improvvisa mancanza del founder di uno dei progetti di impresa. Si tratta di Roberto Siviero, 59 anni, imprenditore, creativo, stroncato da una grave malattia che lo aveva colpito qualche mese fa. Avevamo raccontato il suo pitch e la sua idea qui. 

C_16_progetti_49_grpBadge_upiImageSocial

Al centro, nella foto, Roberto Siviero

Il suo progetto era Shuttle Bike, ingegnoso, creativo. Aveva raccolto un investimento di 250 mila euro da Fabio Cannavale per il 40% della sua azienda. Cannavale in questa intervista rilasciata a StartupItalia.eu ricorda l’imprenditore di Vigeveno. Attraverso un sistema di galleggianti, di eliche e con l’uso di un timone, la bicicletta nata nel 1992 dalla creatività di Siviero era stata utilizzata anche per imprese sportive. Nel 1999, con la bicicletta galleggiante, un francese aveva attraversato il Canale della Manica.

Nel 2003 la due ruote galleggiante aveva attraversatolo Stretto di Gibilterra (per l’occasione era stata addirittura interrotta la navigazione) e dieci anni dopo lo Stretto di Messina. La bici d’acqua aveva portato il nome di Siviero e di Vigevano in tutto il mondo.