desc

Nasce 500 FinTech, e cerca 100 startup dove mettere subito 25 milioni

Economia Digitale
SMART MONEY
Edit article
Set prefered

Nasce 500 FinTech, e cerca 100 startup dove mettere subito 25 milioni

500 startup, il venture con sede a Mountain View, ha annunciato di aver creato un nuovo fondo dedicato interamente al fintech. Vuole finanziare startup di lending, payment e blockchain

500 startup, il venture con sede a Mountain View, ha annunciato di aver creato un nuovo fondo dedicato interamente al fintech. Vuole finanziare startup di lending, payment e blockchain

Economia Digitale

Buone notizie per il fintech, soprattutto per chi sogna la Silicon Valley. 500 Startups ha annunciato uno spin-off interamente dedicato al fintech e alle tecnologie disruptive nel mondo finanziario. Si chiama 500 FinTech, e investirà 25 milioni di dollari in 100 early stage in tutto il mondo.

Chi è 500 Startups?

Il fondo è nato su iniziativa di Dave McClure che ha un curriculum da paura: consulente per aziende per i big dell’hitech come Microsoft e Intel, ex direttore marketing di PayPal e di Facebook fbFund, ha lanciato nel 2010, il fondo di investimento che ha investito in sei anni in circa 1.500 aziende in 50 Paesi al mondo, come riporta il sito ufficiale. Tra queste anche l’italiana Cocontest. Ne parliamo qui.

In 6 anni 80 investimenti fintech

Prima di lanciare il verticale sul fintech, McClure e i suoi partner hanno già investito con decisione sul settore con 80 investimenti in 10 Paesi: CreditKarma, Flywire, FeeFighters (poi acquistato da Groupon), Simple (poi ceduto aBBVA), iMoney, RealtyShares. Investimenti che hanno inserito il fondo tra i più attivi investitori in startup fintech early stage (secondo CB Insight). Il fondo sarà guidato da Sheel Mohnot, uno dei partner del fondo che ha al suo attivo due exit nel fintech.

sheel-art-768x977

Sheel Mohnot

25 milioni di dollari in 100 startup

«Investiremo in 100 early stage nel mondo. Cerchiamo idee nel lending, personal finance, investimento, trasferimento di denaro, blockchain e assicurazioni» spiegano sul sito ufficiale del fondo.

«Cosa abbiamo imparato in 6 anni di investimenti fintech»

McClure spiega le lezioni che lui e i suoi partner hanno imparato in sei anni di investimenti nel fintech:

1. Le istituizioni finanziarie non sono in grado di offre soluzioni per i millennial, donne, minoranze e mercati emergenti.

2. La tecnologia abbasserà sempre di più i costi dei sevizi finanziari per miliardi di privati e aziende nel mondo.

3. Le istituzioni finanziarie non stanno innovando abbastanza o abbastanza velocemente.