desc

Intel Schoolmakers arriva a Cagliari: una giornata per prof digitali, makers e animatori

Scuola
EDUCATION
Edit article
Set prefered

Intel Schoolmakers arriva a Cagliari: una giornata per prof digitali, makers e animatori

Il 29 settembre, a Cagliari, una giornata tutta dedicata alla formazione degli insegnanti su didattica laboratoriale, robotica e coding

Il 29 settembre, a Cagliari, una giornata tutta dedicata alla formazione degli insegnanti su didattica laboratoriale, robotica e coding

Scuola

L’evento che Intel dedica alla scuola digitale e agli insegnanti makers sbarca in Sardegna. Avevamo partecipato a Intel Schoolmakers a Roma, dove oltre 400 insegnanti avevano partecipato a workshop su coding, robotica e stampa 3D. Dopo l’appuntamento romano e la tappa milanese,  gli schoolmakers arrivano a Cagliari: Intel Italia e la Regione Sardegna, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale, hanno invitato insegnanti, dirigenti scolastici e animatori digitali a partecipare alle attività di formazione sulla scuola digitale. Appuntamento il 29 settembre alla Fiera di Cagliari, Piazza Efisio Puddu (lato CONI). Qui la pagina eventbrite per prenotarsi.

intel2

Sono previsti circa 1000 partecipanti ai numerosi workshop formativi che hanno come tema centrale la didattica innovativa e l’EduTech. All’evento prenderà parte anche il Governatore della Regione Sardegna Francesco Pigliaru, per parlare di didattica innovativa e del progetto [email protected] di cui vi abbiamo parlato qui e Donatella Solda, una delle ideatrici del Piano Nazionale Scuola Digitale (qui l’intervista in cui spiega la figura dell’animatore digitale).

La giornata si inserisce, infatti, nell’ottica dell’applicazione del Piano Nazionale Scuola Digitale,  soprattutto per quanto riguarda il bando per la costituzione di ambienti digitali e per lo sviluppo della didattica laboratoriale. Dopo i bandi già lanciati per gli Ambienti di apprendimento innovativi, è di prossima pubblicazione un nuovo bando riguardante i Laboratori Professionalizzanti in chiave Digitale che porterà alle scuole italiane nuove competenze, nuove tecnologie e la cultura dei makers. Proprio per questo il progetto Schoolmakers vuole diffondere la cultura dei maker anche nel mondo scolastico, formando gli insegnanti sulle attività che potranno svolgere nei nuovi spazi specializzati per attività di Robotica, Making, 3D Printing, e internet of things.

Nell’area espositiva ci saranno: MakeinNuoro, FabLab Cagliari, FabLab SassariFabLab UniSSCRS4, Sardegna IT, Campustore/MEDIADIRECT, SiComputer, l’IC di Sestu con la LIM autoprodotta dagli studenti  e l’istituto Giua che presenterà i progetti finalisti all’Intel ISEF e alcuni esempi di robotica.