desc

#IW16 | Dettori (dpixel): «L’innovazione in Italia è pronta per le scuole medie»

Economia Digitale
ECONOMY
Edit article
Set prefered

#IW16 | Dettori (dpixel): «L’innovazione in Italia è pronta per le scuole medie»

Gianluca Dettori, 49 anni, è tra i protagonisti della giornata di apertura della Edison Innovation Week, dedicata all’Internet of Everythings. Gli abbiamo chiesto dello stato dell’innovazione in Italia

Gianluca Dettori, 49 anni, è tra i protagonisti della giornata di apertura della Edison Innovation Week, dedicata all’Internet of Everythings. Gli abbiamo chiesto dello stato dell’innovazione in Italia

Economia Digitale

E’ founder e presidente di dPixel, società di venture capital che investe in startup digitali, l’unica in Italia a fare scouting itinerante, con il Barcamper. E’ andato onda anche su Italia1 nei panni di “squalo” di Shark Tank Italia, guadagnandosi la notorietà televisiva. Gianluca Dettori, 49 anni, di Torino, è tra i protagonisti della giornata di apertura della Edison Innovation Week, dedicata all’Internet of Everythings, in cui verrà presentato il Rapporto 2016 Cotec-Censis “La cultura dell’innovazione in Italia” (QUI per registrarsi e partecipare).

Gianluca, qual è lo stato dell’innovazione in Italia, secondo te?
«Stiamo passando dalle elementari alle scuole medie. E’un ecosistema in lenta maturazione. Ci sono elementi non ancora evidenti sul mercato. Io però vedo investitori muoversi sulle startup, forze importanti. Se tutto questo verrà confermato vedremo cambiamenti significativi nei prossimi anni».

Che tipo di cambiamenti?
«La costruzione di un investor market con investitori istituzionali che si stanno avvicinando al mondo delle startup con attenzione crescente. Un dato? In Italia ogni anno mettiamo a terra 100 milioni di venture capital come angel investment, in Francia sono a 1 miliardo e mezzo: ecco dobbiamo raggiungere cifre di questo tipo. Non solo. Non basta 1 miliardo di euro l’anno, dobbiamo avere una prospettiva da qui a 10 anni. Se l’ecosistema italiano ha dimostrato di saper produrre buone startup, è il momento di farlo crescere».

Il tema d’apertura della Innovation Week è “Internet of Everythings”. Che cos’è?
«E’ il mondo dove tutto è connesso. Si parla di Internet of Things da almeno 20 anni, ma ora la tecnologia sta rendendo possibile questo passaggio, come le automobili che si guidano da sole. Da investitore l’Internet of Things è uno splendido settore: riceviamo tante proposte di startup legate all’IoT. E’ una grande opportunità».

Spiegaci dpixel in un tweet…
«Il processo di trasformazione di un’idea in un’impresa, che genera fatturato e posti di lavoro. E porta innovazione al mercato e alle persone».