desc

Amazon vende di tutto. Anche i prestiti per universitari delle banche

Economia Digitale
SMART MONEY
Edit article
Set prefered

Amazon vende di tutto. Anche i prestiti per universitari delle banche

Accordo con la banca Wells Fargo su prestiti agevolati per gli studenti universitari. Così Amazon continua a costruire il suo ecosistema intorno all’eCommerce

Accordo con la banca Wells Fargo su prestiti agevolati per gli studenti universitari. Così Amazon continua a costruire il suo ecosistema intorno all’eCommerce

Economia Digitale

Su Amazon si può comprare di tutto. Libri, scarpe, computer, film, auto, moto, pentole. Negli Usa, dopo l’accordo con la banca Wells Fargo arriva un nuovo prodotto, un po’ diverso dagli altri. Si tratta di un prodotto finanziario: i clienti Prime avranno la possibilità di avere tassi di interesse più bassi sui prestiti universitari.

rtx2fn3m

L’accordo prevede uno sconto di mezzo punto percentuale per i clienti Amazon “Prime Student”, una speciale categoria che costa 49 dollari l’anno, la metà del Prime standard. Secondo quanto riportato dal Wall Street Journal, non ci sarà alcuno scambio di denaro tra la banca e il gigante dell’eCommerce, tutto è basato sul reciproco interesse a fare affari con la fascia di giovani in età universitaria.

Così Amazon costruisce il suo ecosistema (chiuso)

L’azienda di Jeff Bezos si sta affacciando ora al mondo dei prodotti finanziari. Ha già previsto la funzione “Paga con Amazon” per siti ed app, con cui gli utenti possono completare le transazioni utilizzando le informazioni di pagamento del loro account Amazon, che si è così messa nello stesso mercato di Apple, Google e PayPal.

In futuro i prodotti finanziari in vendita potrebbero aumentare. Al proprio interno Amazon ospita già un gran numero di piccole imprese che vendono propri prodotti sfruttando la piattaforma. Un’idea, già esplorata in passato, è di offrire prestiti agevolati a queste aziende, sul modello di Square e American Express.