desc

Nasce fondazione illimity. Intervista al Presidente Giancarlo Bruno

IMPACT
SMART MONEY
Edit article
Set prefered

Nasce fondazione illimity. Intervista al Presidente Giancarlo Bruno

Un ente indipendente dal Gruppo illimity che opererà per sostenere progetti legati a immobili da rigenerare a scopi sociali

Un ente indipendente dal Gruppo illimity che opererà per sostenere progetti legati a immobili da rigenerare a scopi sociali

IMPACT

«Quello che trovo interessante nell’impostazione originaria della fondazione illimity è che la maggior parte delle fondazioni, che siano bancarie o accademiche, fanno soltanto erogazioni liberali. Quello che ci contraddistingue è che il lavoro sarà molto più concentrato sul catalizzare progetti a valore sociale. E lo faremo riqualificando e destinando gli asset immobiliari a iniziative di questo tipo». Nel giorno in cui prendono il via le attività della fondazione illimity, StartupItalia ne ha intervistato il presidente, Giancarlo Bruno, per raccogliere tutte le sfide che questo ente si propone per il futuro prossimo. 

 

Cosa farà fondazione illimity

fondazione illimity è un ente distinto e indipendente dal Gruppo illimity e opererà su scala nazionale tramite partnership, ponendosi come catalizzatore e abilitatore di un ecosistema di imprese sociali, enti no profit, soggetti pubblici e privati interessati a sostenere specifici progetti legati a quegli immobili che potranno essere rigenerati. «Come dicono negli Stati Uniti – ci ha spiegato il presidente Bruno in collegamento da New York – “Sky is the limit”: non mi stupirei se nel portafoglio della fondazione trovassero spazio progetti di riqualificazione magari più immediati insieme ad altri più visionari e a lungo termine». 

Su questo punto è intervenuto anche l’amministratore delegato di illimity, Corrado Passera: «Con l’iniziativa della fondazione vogliamo riaffermare questa missione di utilità sociale, profondamente sentita in tutto il Gruppo, puntando a ridare valore ad attivi che già esistono, riconoscendone il potenziale. I progetti promossi dalla fondazione avranno, infatti, l’obiettivo di reinventare gli spazi per trasformarli in luoghi di inclusione in grado di generare un impatto positivo e sostenibile sulle comunità anche attraverso un ecosistema di partnership molto aperto». 

Il CdA

Oltre al Presidente Giancarlo Bruno l’ente è guidato da un Consiglio di Amministrazione in cui compaiono i Consiglieri Cristina Gabetti, Isabella Falautano, Paolo Mazzoleni e Francesco Mele, mentre il segretario e direttore generale è Giovanni Lombardi. La fondazione illimity in tutta la sua attività si avvarrà della collaborazione di professionisti di grande esperienza nella progettazione sociale e nelle iniziative di finanza d’impatto. Inoltre è garantito il contributo del personale di illimity, che sosterrà finanziariamente le attività della fondazione, la quale a sua volta potrà anche beneficiare di contributi privati.