desc

Salute in mobilità e sfide della Digital Health. La prossima diretta di LIFE alla Milano Digital Week

EDUCATION
LIFE
Edit article
Set prefered

Salute in mobilità e sfide della Digital Health. La prossima diretta di LIFE alla Milano Digital Week

La prossima diretta di LIFE è all’interno della Milano Digital Week: il 19 marzo parleremo di “Smartphone, la salute in mobilità e le sfide della Digital Health con la nuova relazione tra HCP (Home Care Premium)-cittadino”. Vi aspettiamo dalle 15!

La prossima diretta di LIFE è all’interno della Milano Digital Week: il 19 marzo parleremo di “Smartphone, la salute in mobilità e le sfide della Digital Health con la nuova relazione tra HCP (Home Care Premium)-cittadino”. Vi aspettiamo dalle 15!

EDUCATION

Proseguono le dirette di LIFE, che per tutto il 2021 racconterà il futuro della salute “una parola (e una diretta) per volta”. Il prossimo 19 marzo è la volta di “Smartphone, la salute in mobilità e le sfide della Digital Health con la nuova relazione tra HCP (Home Care Premium)-cittadino”. Un tema che tratteremo in occasione della Milano Digital Week 2021, prevista dal 17 al 21 marzo. D’altra parte mai come nel 2020 la tecnologia e la telemedicina ci sono state di aiuto e son entrate nell’uso quotidiano. Anche se molto resta ancora da fare per diffondere ulteriormente queste tecnologie e sciogliere i dubbi che ancora restano, soprattutto su privacy e gestione dei dati.

Le domande inevase

Per esempio come evolve l’analisi dei dati personali grazie a machine learning e IOT in quel difficile equilibrio tra servizi real time a valore aggiunto e tutela della cartella clinica individuale? Il benessere di una comunità mette in deroga alcuni principi di matrice europeista e “garantista” sul trattamento dei dati in ottica di un bene comune?  Fino a che punto possiamo spingerci per mappare e tradurre i dati ai fini clinici, non solo diagnostici?

L’anagrafe nazionale vaccinale

Ma non solo. La diretta di Life sarà anche un’occasione per parlare dell’anagrafe nazionale vaccinale, nata con il Decreto del ministero della Salute 17 settembre 2018 con l’obiettivo di garantire la corretta valutazione delle coperture vaccinali. Utile sia a monitorare l’attuazione dei programmi vaccinali in atto su tutto il territorio nazionale (in base al calendario vaccinale nazionale), sia a fornire informazioni agli organi nazionali, comunitari ed internazionali nell’ambito dello svolgimento di funzioni e compiti correlati alla tutela della salute. Così come dei nuovi profili professionali legati alla Data Health e delle consapevolezze di cittadini monitorati anche a distanza da equipe mediche con competenze diversificate.

Digital health: nuova parola del XXI secolo

Il 2021 è stato inoltre l’anno in cui l’espressione Digital Health è entrata nell’enciclopedia Treccani come una delle parole del XXI secolo. Definita come “l’insieme di tecnologie dell’informazione e della comunicazione che contribuiscono a gestire le malattie e i rischi per la salute, nonché a promuovere la salute e il benessere”, la digital health è suddivisa in diverse categorie a seconda della tecnologia adottata, dalla telemedicina alla mobile healthpassando per intelligenza artificiale, realtà virtuale e terapie digitali. Un filone quest’ultimo esploso negli ultimi anni che sarà ulteriormente approfondito nel corso della diretta.

L’utilità dei nuovi strumenti digitali

Tutto ciò evidenzia quanto sia importante tenere il dibattito acceso su quelli che sono i nuovi strumenti utili per diagnosticare, trattare e prevenire. Esistono evidenze che le app per la salute possono aiutare a favorire stili di vita salutari, diffondere informazioni per la prevenzione e la gestione di determinate malattie, coinvolgere il paziente nella cura, migliorare l’aderenza alla terapia, migliorare la comunicazione medico-paziente, attivare servizi sanitari innovativi e, attraverso la geolocalizzazione, identificare medici, ospedali e servizi sanitari ai quali potersi rivolgere.

Gli ospiti della diretta

Ne parleremo il 19 Marzo 2021 alle 15 in diretta su Facebook e Linkedin Youtube con: Mario Merlo, General Manager di Sanofi Pasteur, Danila De Stefano, founder Unobravo, Matteo Lai, Founder di Empatica, Roberto Ascione, CEO di Healthware Group, autore del libro “I futuro della salute”, Chiara Sgarbossa, Direttore dell’Osservatorio Innovazione Digitale in Sanità del Politecnico di Milano, Eugenio Santoro, esperto di digital health e capo del laboratorio di informatica medica presso l’Istituto Mario Negri, Letizia Gabaglio, divulgatrice scientifica.

Sanofi Pasteur e StartupItalia dichiarano che gli autori dei post e gli speaker che prendono parte alle dirette hanno ottemperato agli adempimenti previsti in tema di conflitto di interesse.