desc

Ultrabook, gaming e le prime tv 8K: tutti i segreti di IFA2017

Economia Digitale
ECONOMY
Edit article
Set prefered

Ultrabook, gaming e le prime tv 8K: tutti i segreti di IFA2017

StartupItalia! a Berlino per scoprire le novità del mondo dell’elettronica: PC, laptop, smartphone, wearable e il futuro della tecnologia

StartupItalia! a Berlino per scoprire le novità del mondo dell’elettronica: PC, laptop, smartphone, wearable e il futuro della tecnologia

Economia Digitale

Negli ultimi anni si è trasformato in uno degli appuntamenti più importanti per il settore della tecnologia: la storia di IFA (Internationale Funkausstellung), la fiera dell’elettronica di consumo che ogni anno a cavallo tra agosto e settembre attira addetti ai lavori e appassionati da tutto il mondo, parte dal lontano 1924 ma l’evento di Berlino si è trasformato in un “must” negli ultimi 5 anni. E quest’anno ve lo racconteremo anche sulle pagine di StartupItalia!.

Più laptop per tutti

Quest’anno a Berlino ci sono grandi aspettative soprattutto per ciò che attiene nuovi PC di ogni formato. La rivoluzione del form-factor è in pieno svolgimento: la nascita di iPad prima, e di Surface poi, ha stravolto gli equilibri, complice anche lo sviluppo soprattutto da parte di Intel di nuovi processori sempre più potenti e sempre più attenti al contempo ai consumi. Il risultato, oggi, è la disponibilità di laptop ultrabook sempre più sottili e leggeri ma con un’autonomia impensabile fino a pochi anni fa, e con in più schermi ad altissima risoluzione che in molti casi sono anche touch. E il lancio appena avvenuto dei processori Intel Core di ottava generazione non fa altro che confermare che questa edizione di IFA si farà ricordare soprattutto per il numero di PC che saranno annunciati.

A IFA2017 vedremo molto probabilmente parecchie novità di Lenovo nel campo dei laptop, anche in chiave videogiochi: nel corso del 2017 la società cinese ha lanciato un marchio dedicato al gaming, Legion, che troverà largo spazio senza dubbio nel corso della conferenza stampa convocata nella serata del 31 agosto e che tradizionalmente è uno degli appuntamenti più affollati da giornalisti e novità di tutta la fiera. Da non sottovalutare anche il marchio Motorola: ma su quello torniamo tra un attimo.

Parecchie novità in chiave laptop e gaming ce le aspettiamo anche da Acer: ormai l’azienda taiwanese ha scelto di puntare su questo binomio a ogni IFA, e non è azzardato pensare che l’edizione 2017 non farà eccezione. Chi è appassionato di videogiochi potrebbe anche aspettarsi qualche bella sorpresa per quanto attiene PC di classe desktop e schermi panoramici UHD pensati appositamente per giocare: l’appuntamento con Acer è nella mattina del 30: scopriremo assieme cosa c’è di “cool” che ci aspetta in Germania.

Tanto mobile e realtà virtuale

Negli ultimi anni ci sono stati parecchi annunci di smartphone in quel di Berlino, ma pare che quest’anno le novità saranno più contenute in questo settore. Forse l’unico annuncio degno di nota in tal senso arriverà da LG, che si prepara a far debuttare un phablet da 6 pollici, il V30, di cui ormai si sa già praticamente tutto. Huawei invece dovrebbe saltare questa tornata, anche se è comunque previsto un keynote del suo CEO Richard Yu: sul palco sarà annunciata Huawei AI, che è qualcosa di più di un assistente personale e che è la tecnologia destinata a fare la differenza sul prossimo Mate 10 (il phablet professionale per antonomasia della cinese sarà annunciato a metà ottobre).

Samsung ha già fatto il suo annuncio estivo principale, con il lancio la scorsa settimana del Galaxy Note 8: anche questo un phablet, molto simile per le caratteristiche tecniche al Galaxy S8 lanciato in primavera, a cui di fatto aggiunge uno stilo (S-Pen) e una doppia fotocamera posteriore. Samsung farà comunque degli altri annunci a Berlino, in tema wearable: possibile il lancio di una smartband di seconda generazione, la Gear Fit 2, mentre la possibilità che venga lanciato anche un nuovo smartwatch paiono più scarse. Probabile che parli di wearable anche Asus, che non si risparmierà comunque anche per quanto attiene una rinfrescata della linea PC per incorporare i nuovi processori Kaby Lake Refresh di Intel.

Dicevamo prima di Motorola: il marchio acquisito da Lenovo ha fatto già un grosso annuncio alcune settimane fa, con il lancio anche in Italia del Moto Z2 Play che vanta un approccio modulare per gli accessori praticamente unico sul mercato, ma non è escluso che possano esserci novità anche per altre linee prodotto di fascia medio-alta in questa IFA. Ci sarà anche da valutare le intenzioni di Motorola per un settore in crescita, quello della realtà virtuale, che vede impegnati molti marchi mobile che sfruttano gli smartphone per creare una piattaforma VR relativamente economica e soprattutto alla portata di moltissimi utenti.

Annunci a tema VR li farà senz’altro Dell, che non si risparmierà neppure nel presentare le proprie soluzioni basate sui nuovi processori Intel Core, anche col marchio Alinenware che da sempre costituisce l’offerta più prestante ed esteticamente accattivante del marchio statunitense. Così come è auspicabile che anche HTC mostri progressi e novità per la sua piattaforma Vive che ha riscosso fino a questo punto un discreto successo di pubblico e un buon apprezzamento tra gli addetti ai lavori.

Cosa tenere d’occhio a IFA?

Il trend di quest’anno sembra concentrarsi sul panorama PC, con i nuovi form-factor ultrabook e 2-in-1 a farla da padrone. Ma, come detto, ci saranno parecchie novità anche in chiave gaming con PC dedicati, monitor ad alta risoluzione e parecchia realtà virtuale. Proprio quest’ultima pare il tema più ricorrente: la sua applicazione ai videogiochi pare possa costituire un primo utilizzo pratico concreto, vedremo con quali ambizioni per le aziende e con quale accoglienza effettiva da parte dei consumatori.

Da non dimenticare che IFA è anche per tradizione un evento nel quale trovano ampio spazio i dispositivi di intrattenimento domestico: il 2018 sarà l’anno dei Mondiali di Calcio, e le Olimpiadi 2020 del Giappone si avvicinano rapidamente, dunque ci saranno senz’altro in fiera le prime dimostrazioni della tecnologia 8K che potrebbe trovare spazio nelle TV già a partire dal prossimo anno.

Da Berlino vi racconteremo tutto questo e anche altro: seguiteci su StartupItalia! e fateci sapere quali sono gli annunci che più vi hanno colpito di questa IFA 2017.