desc

Road to #FTSFEST18| Serena Torielli (AdviseOnly): “Ripartiamo dall’educazione finanziaria”

Economia Digitale
ECONOMY
Edit article
Set prefered

Road to #FTSFEST18| Serena Torielli (AdviseOnly): “Ripartiamo dall’educazione finanziaria”

La fondatrice di AdviseOnly sarà una delle protagoniste della tappa milanese di FinTechStage Festival. Con Matteo Rizzi le abbiamo chiesto qualche anticipazione

La fondatrice di AdviseOnly sarà una delle protagoniste della tappa milanese di FinTechStage Festival. Con Matteo Rizzi le abbiamo chiesto qualche anticipazione

Economia Digitale

Il FinTechstage Festival si avvicina. Per la prima volta dal  7 all’10 maggio il team di Matteo Rizzi porterà il format in tre città italiane per una settimana che dimostrerà quanto il fintech nel 2018 riguardi tutto da vicino.

Leggi anche: FinTechStage Festival 2018: Roma, Milano e Torino dal 7 all’11 maggio 2018

 

“Sarà un festival innovativo in tutti i sensi. Più della metà degli speaker sono internazionali e ci sarà una sezione interamente dedicata all’Intelligenza Artificiale. Non solo, quest’anno abbiamo anche lavorato al parity pledge: abbiamo inserito la regola per cui tutti i panel avranno almeno una donna sul palco come speaker”.

 

A Milano lo speech di Serena Torrielli

Tra le protagoniste che saliranno sul palco dell’evento c’è Serena Torielli fondatrice e  managing partner di AdviseOnly. Nell’era pre-fintech vanta una carriera di 20 anni nel settore bancario con una significativa esperienza in JP Morgan e in Goldman Sachs. E’ stata anche a capo dell’unità di asset management per il Gruppo Banca Leonardo, dove ha guidato la ristrutturazione dei servizi di gestione patrimoniale e la costituzione delle relative unità di business.

Serena ha pensato di aprire una startup nel fintech in un periodo in cui si parlava poco di innovazione del settore finanziario.

Matteo Rizzi le ha rivolto tre domande via Whatsapp per cominciare a parlare dei temi che saranno centrali durante il festival e parlando con un’esperta  di consulenza finanziaria non si poteva che iniziare con una domanda sul Robo advisor.

 

Robo advistor o Robot- for advisor?

Robo for ma anche  with advisor. L’applicazione di maggior successo di questa tecnologia è quando è in grado di aumentare la portata e l’efficacia umana. Investire è per sua natura una cosa molto umana.

 

Come convincere chi non ha accesso ai servizi bancari ad investire?

Si deve partire dall’educazione finanziaria. Far capire a chi non ha accesso facilitato al mondo degli investimenti qualcosa a proposito delle basi dell’economia finanziaria è quello che può fare la differenza tra una vita povera e una serena. L’investimento ha un impatto notevole sulla serenità della vita delle persone e non soltanto per le fasce più deboli della società ma anche per gli studenti.

 

Cosa pensi del parity pledge inserito all’interno del festival?

Il mio primo commento è che sicuramente si tratta di una scelta intelligente. Le donne stanno diventando sempre più indipendenti dal punto di vista finanziario, prendono da sole le loro scelte finanziarie e ingorarlo non è una scelta strategica intelligente. Come founder di una startup fintech credo che sia ugualmente importante puntare sull’educazione. Ottenere credibilità di fronte a clienti e soci non è affatto facile per una donna

Seguiteci su StartupItalia! con l’hashtag #FTSFEST18

Serena Torielli sarà presente nella tappa di Milano nel panel dedicato all’Intelligenza Artificiale. Il Festival è realizzato con Accenture, Deloitte, Nexi in qualità di Global Partner, e moltissimi altri partner che saranno annunciati a breve. Tutti gli eventi del Festival sono gratuiti previa registrazione. Per rimanere aggiornati consultate il sito e seguite il racconto che faremo dalle nostre pagine. StartupItalia! è infatti partner dell’evento.