desc

Fusion Pro Wireless Controller, il pad definitivo per Switch?

LIFESTYLE
Edit article
Set prefered

Fusion Pro Wireless Controller, il pad definitivo per Switch?

Da Power A il prodotto tecnico per gamer che vogliono competere online (e vincere)

Da Power A il prodotto tecnico per gamer che vogliono competere online (e vincere)

Il Nintendo Switch è un’ottima console che non smette di macinare vendite e infrangere record. L’ibrida nipponica ha permesso alla Casa di Kyoto di chiudere il 2020 con un profitto di 640.63 miliardi di yen, quasi 5 miliardi di euro, con una base installata di 84 milioni di console in tutto il mondo che ne fanno l’ottava console più venduta di sempre superando Xbox 360 con la PS3 (che si fermò intorno agli 87,4 milioni) già nel mirino. Nell’anno della pandemia Nintendo ha piazzato 28,83 milioni di Switch, quasi 10 milioni in più rispetto a quanto previsto dalla stessa azienda. Ma è una console incompleta: al pari del Wii U e del Wii, infatti, con i pad in dotazione non riesce a soddisfare i gamer di rango, coloro che adorano sfidarsi online in match all’ultimo punteggio. Consapevoli di questo, qualche settimana fa vi avevamo presentato una periferica studiata per chi gioca in mobilità, oggi vi consigliamo invece qualcosa che è stato progettato proprio per soddisfare la voglia di vittoria dei giocatori di Super Smash Bros Ultimate, Fortnite o Apex Legends: il Fusion Pro Wireless Controller di PowerA.

Fusion Pro Wireless Controller

Spolpando il Fusion Pro Wireless Controller

Al pari di Nano, il suo fratellino più piccolo, anche il Fusion Pro Wireless Controller è stato pensato per  coloro che trovano limitanti i controlli offerti dai due Joy Con. Sensazione che si avverte soprattutto alle prese con i gran premi online di Mario Kart 8 Deluxe e sul ring di Super Smash Bros. Ultimate.

Leggi anche: I migliori accessori per giocare con Switch dentro e fuori casa

Studiato per essere usato tanto cablato, così da azzerare la latenza, quanto wireless, al pari degli altri pad che PowerA sviluppa per PlayStation e Xbox, anche il Fusion Pro Wireless Controller ha come punta di diamante quattro paddle rimovibili che consentono di rimappare le azioni in base alle proprie esigenze e avere così tutto in pochi centimetri. In una sfida online questo può fare la differenza tra sconfitte umilianti e vittorie insperate, soprattutto quando si gioca ai livelli più alti.

Fusion Pro Wireless Controller

Non delude la qualità dei materiali usati, da sempre caratteristica degli accessori prodotti da PowerA che consentono all’azienda di ottenere e sfoggiare le licenze da parte di Nintendo, Sony e Microsoft. Le impugnature sono in gomma, anti-scivolo anche nelle situazioni in cui la temperatura dello scontro si alzerà a tal punto da farci sudare i polpastrelli, mentre il frontalino è removibile in modo da sostituire gli stick ALPS. Ottima la durata delle batterie: lo abbiamo impugnato per oltre 15 ore prima di vedere la spia della riserva accendersi.

Leggi anche: Fusion Pro by PowerA, il miglior controller wireless per PlayStation 4?

Se proprio volessimo trovargli un difetto, potremmo dire che il Fusion Pro Wireless Controller è parecchio pesante e pure troppo ingombrante, non idoneo alle trasferte. Ma per i giocatori che amano portare con sé il proprio Nintendo Switch c’è appunto la variante Nano, che riesce a rappresentare un ottimo compromesso tra comodità, ergonomia e maneggevolezza, tutto ciò racchiuso in dimensioni davvero contenute che non mancano ancora oggi di sorprendere. Col Fusion Pro Wireless Controller giocherete però ben altre partite: è davvero il pad pensato per i giocatori che vogliono il meglio dalle proprie periferiche.

Leggi anche: HyperX Cloud Flight, le cuffie da gaming per non sentire altro