immagine-preview

Set 19, 2018

Facebook sbarca a Roma: ecco Binario F, il centro per le competenze digitali

Inaugura all'Hub di LVentureGrupo e Luiss Enlabs alla stazione Termini il primo "competence centre" italiano. Obiettivo: formare imprenditori e cittadini al digitale come già avviene in Spagna e Polonia

Binario F, il nuovo spazio dedicato allo sviluppo delle competenze digitali targato Facebook, nascerà all’hub di LVenture Group e del Luiss EnLabs alla stazione Termini di Roma. Si tratta del primo e unico “competence center” del social blu in Italia. LVentureGroup, la holding che opera nel settore del venture capital guidata da Luigi Capello, riesce così a portare nella capitale uno spazio d’innovazione firmato Menlo Park.

Punto di riferimento per le competenze digitali

Parte del costante impegno della celebre azienda di Menlo Park sul tema delle digital skills, lo spazio sarà messo a disposizione gratuitamente per la comunità italiana” spiega una nota, anche se da LVentureGroup non vogliono aggiungere al momento altri dettagli. “Binario F from Facebook”, questo il nome completo del progetto, vuole diventare un po’ il punto di riferimento per imprese, istituzioni e cittadini che vogliono accrescere la propria preparazione sul digitalema anche confrontarsi sui più moderni temi legati all’innovazione e alla tecnologia”.

In base all’accordo siglato tra Facebook e LVenture Group, Binario F verrà ospitato nell’Hub da LVenture Group e Luiss EnLabs. L’obiettivo è sempre quello: offrire competenze a persone e aziende per sviluppare nuova imprenditorialità e innescare un processo virtuoso fatto di nuovi posti e sostegno alle comunità locali.

Siamo orgogliosi di poter accogliere, all’interno del nostro Hub, Facebook, una delle aziende leader nel campo del digital – afferma Capello, Ceo di LVenture Group – il nostro ecosistema si arricchisce di un partner strategico, con cui abbiamo un obiettivo comune: potenziare le competenze digitali delle persone e delle aziende che vogliono diventare protagonisti dell’economia del futuro, creando in questo modo nuove imprese di successo e opportunità di lavoro per i giovani talenti italiani”.

Gli altri centri in Europa

Di simili centri ce ne sono in Spagna e Polonia. Insieme al grande centro di ricerca sull’intelligenza artificiale di Parigi punta a formare un milione di persone e imprenditori europei entro il 2020. “Il nostro centro di formazione sarà uno spazio di 900 metri quadrati a Roma, nei pressi della Stazione Termini. Per questo, si chiamerà “Binario F” e con l’apertura terremo i primi 2 giorni di training, rivolti alle Pmi – ha spiegato Luca Colombo, country manager di Facebook, al Sole 24 Ore – la prima giornata, martedì 9 ottobre, dedicata al “Made in Italy” sarà l’occasione per approfondire le potenzialità del digitale quale strumento di crescita in contesti globali, con particolare attenzione a food e turismo. La seconda giornata, mercoledì 10, sarà più un workshop per giovani su come accrescere la propria presenza online tramite un uso sicuro dei social network. Ad enti e associazioni culturali e no-profit spiegheremo come fare del digitale uno strumento di raccolta fondi e veicolo di messaggi positivi”.

Tre gli approcci di Binario F: corsi gestiti direttamente da Facebook, workshop messi in mano ai partner e iniziative organizzate da soggetti terzi. “I target di riferimento sono essenzialmente otto – aggiunge Colombo – aziende; start-up; istituzioni; scuola; no profit e Ong; studenti e genitori; fondazioni ed enti culturali; mondo della comunicazione e dell’editoria”.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter