immagine-preview

Ott 11, 2018

Il primo round da 100 milioni di Euro in Italia va all’Insurance Tech: Prima.it con Goldman Sachs e Blackstone come VC

"Anche l'Italia ha il primo round di investimento Venture Capital a tripla cifra" ha commentato Mauro Pretolani, Senior Partner del Fondo Italiano d’Investimento Tech Growth

Non è la prima startup di questo tipo nel panorama internazionale: da Lemonade considerata il Facebook delle assicurazioni in US, a Friendsurance in Germania, Inspeer in Francia, Guevara in UK, TongJuBao in Cina, l’esplosione nel mondo dell’insurance tech da una parte e della sharing economy dall’altra, ha trovato negli ultimi anni un felice connubio che promette di essere tutto a vantaggio dei consumatori, attraverso un modello che di nuovo e come fattore abilitante ha la tecnologia, ma concettualmente rappresenta un ritorno alle origini del concetto assicurativo, esaltando appunto la mutualità.

Manca da noi una cultura assicurativa ma, al tempo stesso, siamo i più connessi al mondo (specie da mobile) e siamo quelli che più amano lo sharing di idee, opinioni, commenti.  Nella relazione con le assicurazioni siamo già considerati clienti ibridi, cioè multichannel, tuttavia se l’Olanda, il Paese in cui ci si assicura di più, ha un indice al 7,7% l’Italia è allo 0,9 %, benchè il trend sia positivo.

 

Prima Assicurazioni  è un’agenzia assicurativa online nata nell’estate del 2015 con l’obiettivo di semplificare il mondo dell’assicurazione auto e rendere più immediata l’interazione quotidiana tra cliente e agenzia specializzata nella distribuzione di polizze Rc auto, moto e furgoni che già conta 250.000 clienti.

 

Per questo Goldman Sachs, attraverso la piattaforma Private Capital Investing e Blackstone Group’s Tactical Opportunities hanno investito 100 milioni di euro puntando sulla crescita della compagnia fornendo capitale per le nuove tecnologie e la crescita dell’organico.

 

Also Italy has is first round of late stage Venture Capital/Tech Growth with triple digit. After that so many other countries in Europe had at least one in the past (UK, France, Germany, Sweden, Finland, Spain, Portugal, Romania, Luxemburg), this is a true sign of change for the Italian Venture Capital Market that  could possibly to reach Euro 500 Million of invested capital this year, after hoovering above 100 million for several years” è il commento di Mauro Pretolani, Senior Partner del Fondo Italiano d’Investimento Tech Growth.

 

(“Anche l’Italia ha il primo round di investimento Venture Capital a tripla cifra. Dopo che tanti altri Paesi in Europa ne hanno chiuso almeno uno (Regno Unito, Francia, Germania, Svezia, Finlandia, Spagna, Portogallo, Romania, Lussemburgo), questo è un vero segno di cambiamento per il Venture Capital Market italiano che potrebbe raggiungere quest’anno 500 milioni di euro, dopo essersi attestato intorno 100 milioni di raccolta per diversi anni”)

 

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter