In programma il 22 gennaio il convegno su Blockchain tenuto dal PoliMi
Caricamento Eventi

Blockchain: the hype is over, get ready for ecosystems


22 Gennaio

DESCRIZIONE

Blockchain_Osservatorio_PoliMi_Convegno

Blockchain: The Hype is Over, Get Ready for Ecosystems“. È questo il itolo del convegno online, in programma per venerdì 22 gennaio 2021 dalle ore 9.30 alle 17.00, tenuto dall’Osservatorio Blockchain & Distributed Ledger della School of Management del Politecnico di Milano. Oggetto dell’incontro sarà la presentazione di una ricerca, svolta dall’Osservatorio, incentrata sull’analisi del mercato italiano della Blockchain, sulle più recenti innovazioni tecnologiche, sui progetti e sui principali ambiti di applicazione della blockchain a livello italiano e internazionale. Lo studio analizza poi il modo in cui le aziende si stanno organizzando per sfruttare le potenzialità di questa tecnologia. È possibile ottenere ulteriori informazioni e iscriversi all’evento attraverso questo link.

Blockchain, innovazione e pandemia

Nonostante la crisi sanitaria che colpisce tutto il mondo, l’innovazione in ambito Blockchain & Distributed Ledger non si è fermata. Nel corso del 2020, le piattaforme hanno continuato il loro percorso di evoluzione, molte imprese hanno avviato progetti operativi e le istituzioni hanno mostrato un forte interesse. In particolare, in Italia è operativo un progetto, chiamato Spunta project, che coinvolge la quasi totalità delle banche. A livello europeo, invece, prosegue l’evoluzione di EBSI (European Blockchain Service Infrastrutture), voluta dalla Commissione Europea. Oltre a evolversi il framework normativo su questi temi, attraverso il Digital Finance Package e, nello specifico, con la proposta di regulation dei Markets in Crypto-assets.

 

A livello globale, le Banche Centrali guardano alla Blockchain per l’emissione delle proprie valute digitali e iniziano a studiarne potenzialità e limiti, in modo da poter rispondere alle iniziative di grandi aziende private. Al contempo, è tornato a crescere anche il mondo “permissionless“, tra DeFi e criptovalute, le quali entrano sempre più nelle discussioni mainstream, ed Ethereum, che ha già avviato il processo che porterà al lancio della sua versione 2.0.

Il programma della mattina

Il convegno avrà inizio alle 9.30, con l’introduzione di Donatella Sciuto, prorettore del Politecnico di Milano, e Alessandro Perego, direttore del Dipartimento di Ingegneria Gestionale del Politecnico di Milano. Alle 9.40, Valeria Portale, direttore dell’Osservatorio Blockchain & Distributed Ledger, inizierà la presentazione dei risultati della ricerca.

 

Seguirà, alle 9.55, la tavola rotonda formata da Silvia Attanasio, di ABI, Giuseppe Perrone, di EY, Pietro Lanza, di IBM, Andrea Coppini, di Iccrea Banca, Emiliano Vernini, di Poste Italiane, e Laura Vergani, di Progetti e Soluzioni. Alle 10.45 continuerà la presentazione dei risultati della ricerca, con l’intervento di Francesco Bruschi, direttore dell’Osservatorio Blockchain & Distributed Ledger. Seguirà, alle 11.00, il panel BSN – Il Blockchain Services Network in Cina, a cura di Michael Sung, di Blockchain Services Network China.

 

Alle 11.15, una seconda tavola rotonda, alla quale prenderanno parte Francesco Cuscino, di Aubay, Demetrio Migliorati, di Banca Mediolanum, Paolo Gianturco, di Deloitte, Andrea Colmegna, di NPO Sistemi, Francisco Spadafora, di NTT DATA, e Marco Monaco, di PwC Italy. Per le 11.55, Valeria Portale proseguirà la presentazione dei risultati della ricerca, mentre alle 12.05 si terrà il panel su EBSI, tenuto da Peteris Zilgavis, director DG-Connect European Commision. Alle 12.20 altra tavola rotonda con Alberto Nunzio Bonadonna, di Accenture, Giuseppe Bertone, di Almaviva, Alberto Branchesi, di Assicurazioni Generali, Renato Grottola, di DNV GL, Marco Favarato, di Enel, e Martino Fabbro, di NIUMA. Il termine della prima sessione è previsto per le ore 13.00.

Il programma del pomeriggio

Si riprenderà, alle 14.00, con le sessioni parallele. Si inizierà con la sessione “Self Sovereign Identity: l’identità digitale del futuro?”, che vedrà la presentazione dei risultati della ricerca, a cura di Jacopo Fracassi, dell’Osservatorio Blockchain & Distributed Ledger. Alle 14.20 interverrà Daniel Du Seuil, di ESSIF Convenor EBSI, seguito, alle 14.35 da Carlos Pastor, di Alastria.

 

La seconda sessione, in contemporanea alle altre, si intitola “Blockchain nella Supply Chain: un binomio possibile?”, e si aprirà con la presentazione dei risultati della ricerca, da parte di Giacomo Vella, dell’Osservatorio Blockchain & Distributed Ledger. Alle 14.20 si terrà l’intervento di Emmanuel Marchal, di Komgo, seguito, alle ore 14.35, da quello di Nicolas Buhmann, di Tradelens.

 

La terza sessione, “Blockchain & Distributed Ledger: come evolve il framework legale e normativo?”, in programma sempre alle 14.00, prenderà le mosse dalla presentazione dei risultati della ricerca, a cura di Piero Bologna, dell’Osservatorio Blockchain & Distributed Ledger. In seguito, gli interventi di Jon Isaksen, di European Commission, DG-FISMA (ore 14.20) e di Caroline Malcolm, head of OECD Blockchain Policy Center, alle 14.35.

 

Nella parte conclusiva del convegno, è in programma alle ore 15.00 la guida alla Blockchain per utenti e Networking online, con la sessione “Nell’universo dei Digital asset: dal Digital Euro a Diem, passando per i token”. Alle 15.45 la presentazione dei risultati della ricerca, curata da Valeria Portale. Alle 16.05 interverrà Christian Catalini, di Diem Association. Successivamente, alle 16.20, Giorgio Gobbi, vice capo del Dipartimento di Economia e Statistica di Banca d’Italia, terrà il proprio intervento. Infine, alle 16.25, parlerà Andrea Pinna, lead expert in the Innovation team in the Market Infrastructure and Payments Department, European Central Bank. La chiusura dell’evento è in programma alle 17.00.